fbpx
Connect with us

In Sala

‘Vincent deve morire’ il thriller avvincente di Stephan Castang

Un'avvincente thriller in uscita nelle sale il 30 maggio

Pubblicato

il

Il 9 maggio, si è tenuta, presso il cinema Giulio Cesare di Roma, l’anteprima del nuovo e primo film di Stéphan Castang, Vincent deve morire. Il film uscirà il 30 maggio in tutte le sale ed è stato presentato al festival di Cannes nel  2023 all’interno della Semaine De La Critique e al 41° Torino Film Festival nella sezione Crazies e che ha ottenuto una candidatura agli European Film Awards, una candidatura ai César, due candidature ai Lumière Awards.

Prodotto dalla Wonder Pictures, il film ha come sceneggiatore Mathieu Naert e come attori Karim Leklou, Vimala Pons, François Chattot tra tutti.

La trama

Vincent deve morire, film diretto da Stephan Castang, in uscita il 30 maggio nelle sale, racconta la storia di Vincent. Una storia in cui la sua vita procede in modo pacato e privo di qualsiasi sorpresa. Improvvisamente, nel corso di una notte si ritrova aggredito da persone sconosciute senza un apparente motivo. La gente lo vuole morto e, nonostante l’uomo cerchi di continuare a condurre una vita normale, il fenomeno si diffonde a macchia d’olio e sempre più persone provano a ucciderlo.

È così che Vincent si ritrova al centro di una folle spirale di violenza ed è costretto a fuggire, cambiando completamente il suo modo di vivere. Ma si può fuggire dal proprio nemico, se questo nemico è il mondo intero?

Un fantasy thriller dal ritmo incalzante. Sin dalla prima scena non si respira e le vicende che si susseguono sono una dietro l’altra. Un film capace di intrattenere e divertire lo spettatore che resta incollato alla poltrona pregando per il protagonista.

Una cattiveria inaudita

Il film, oltre a seguire le rocambolesche vicende di Vincent, cerca di raccontare e di mettere in scena l’inaudita cattiveria dell’essere umano post – Covid. Da Internet al mondo reale, i protagonisti del film sono armati di cattiveria e da una fortissima ostilità verso il prossimo.

La narrazione, proprio come accade nel web, sottolinea come questa profonda brutalità dell’essere umana venga generata quasi senza motivazione. I fatti e i tentati omicidi verso il protagonista avvengono e basta, senza una reale spiegazione.

L’esordio al cinema del regista francese, quindi, è assolutamente da promozione piena. Un thriller fantasioso ma paradossalmente anche strettamente legato all’attualità. Un film capace di unire ironia, scena d’azione formidabili e paura. L’impronta ricorda le prime stagioni di Black Mirror, serie di Netflix basata su eventuali scenari distopici e sul futuro del genere umano.

Il cast è composto da Karim Leklou, attore francese,  nel 2018 come protagonista de Il mondo è tuo, che gli è valso una candidatura al premio César per la migliore promessa maschile. L’attrice circense – francese e che accompagna il protagonista in questo viaggio è Vimala Pons.

Scrivere in una rivista di cinema. Il tuo momento é adesso!
Candidati per provare a entrare nel nostro Global Team scrivendo a direzione@taxidrivers.it Oggetto: Candidatura Taxi drivers

Vincent deve morire

  • Anno: 2023
  • Durata: 108'
  • Distribuzione: Wonder Pictures
  • Genere: Thriller
  • Nazionalita: Francia, Belgio
  • Regia: Stephan Castang
  • Data di uscita: 30-May-2024