fbpx
Connect with us

Latest News

‘Bio to B – Industry Days’: torna l’evento dedicato al cinema documentario

'Bio to B – Industry Days' si terrà a Bologna in staffetta con il Meet Market di Sheffield Doc Fest; il Make it real Award 2024 sarà assegnato alla produttrice danese Signe Byrge Sørensen

Pubblicato

il

Bio to B – Industry Days

Bio to B – Industry Days è l’appuntamento annuale che Biografilm Festival dedica al networking, al confronto e all’aggiornamento del mercato audiovisivo documentario europeo. Quest’anno si svolgerà in tre giornate, dal 10 al 12 giugno a Bologna.

Grazie alla stretta collaborazione con il Meet Market di Sheffield Doc Fest (13/14 giugno), i professionisti e le professioniste del settore potranno partecipare a entrambi i mercati, facendo una vera e propria staffetta tra Bologna e Sheffield, favorita dalle due organizzazioni. I due festival sono infatti animati dal comune intento di valorizzare il documentario europeo e agevolare la circolazione dei progetti di documentario e dei player che se ne occupano. Sarà resa nota prossimamente la lista di professionistə che parteciperanno ai due mercati europei.

Il programma di Bio to B – Industry Days

Bio to B, anche per il 2024, si comporrà di diversi appuntamenti tra cui panel, tavole rotonde, workshop, eventi di networking business to business e presentazioni.

È centrale il Pitching Forum (10 e 11 giugno), presentazione pubblica di 20 progetti di documentario europei in cerca di coproduzioni, partnership e acquisizioni. Saranno proiettati davanti a una platea di decision maker del settore, come sales agent internazionali, commissioning editor di broadcaster pubblici e privati e di OTT, produzioni e rappresentanti di festival a cui seguiranno incontri individuali.
Sarà possibile iscrivere il proprio progetto di documentario per la selezione a partire dal4 marzo (le informazioni a riguardo saranno sul sito e sui social di Biografilm).

I premi

Oltre al Bio to B Best Pitch Award, assegnato da una giuria di espertə al miglior progetto di documentario, e ai numerosi premi collaterali assegnati dai festival e mercati partner, sarà  assegnato anche quest’anno il Make It Real Award. Si tratta di un riconoscimento per professionistə che si sono distintə nel campo della produzione e distribuzione di film documentari.

Nel 2024, questo prestigioso premio andrà a Signe Byrge Sørensen per il suo grande impegno nello scoprire, seguire e supportare autori del calibro di Joshua Oppenheimer (The Act of Killing, The Look of silence – Gran Premio della giuria a Venezia 71e Jonas Poher Rasmussen, autore del documentario di animazione pluricandidato agli Oscar Flee. Signe Byrge Sørensen è anche la produttrice del nuovo attesissimo film The End di Joshua Oppenheimer, con Tilda Swinton, Michael Shannon e George MacKey, ancora inedito. La produttrice danese, per l’occasione, terrà una masterclass sul suo percorso nel mondo della produzione di documentari rivolta  a tutta la platea di accreditatə di Bio to B – Industry Days 2024.

La giornata del 12 giugno sarà dedicata al From Book to Film, l’appuntamento incentrato sulla proposta e ricerca di storie per opere audiovisive che vede come protagonisti case editrici, agenti letterari e produzioni cinematografiche.

La biografia di Signe Byrge Sørensen

Signe Byrge Sørensen è stata candidata quattro volte all’Oscar per aver prodotto The Act of Killing (candidato come miglior documentario nel 2014), The Look of Silence (candidato come miglior documentario nel 2016) e Flee (candidato come miglior documentario e miglior film d’animazione nel 2022). È stata inoltre candidata per il Producer’s Guild Award per The Look of Silence.

Signe Byrge Sørensen è produttrice dal 1998. Ha iniziato in SPOR Media nel 1998, è passata a Final Cut Productions ApS nel 2004 e ha co-fondato Final Cut for Real ApS nel 2009. Ha conseguito un Master in Studi sullo sviluppo internazionale e Studi sulla comunicazione presso l’Università di Roskilde, Danimarca, nel 1998. È diplomata EURODOC (2003), EAVE (2010), ACE (2018) e Inside Pictures (2022).

Nel 2014, ha ricevuto il Roos Award, che premia il contributo straordinario al cinema documentario danese, e l’IB Award, assegnato dall’Associazione dei registi danesi. Ha anche ricevuto il Premio Timbuktu, che riconosce il lavoro giornalistico critico e investigativo.

Bio to B – Industry Days

I partner di Bio To B – Industry Days

Bio to B – Industry Days è il mercato di Biografilm Festival e si svolge con il contributo e il supporto dell’Assessorato alla Cultura e Paesaggio della Regione Emilia-Romagna, dell’Emilia-Romagna Film Commission, del Ministero Italiano della Cultura, del Comune di Bologna, del Dipartimento delle Arti dell’Università di Bologna. Gode del patrocinio della Città Metropolitana di Bologna, dell’Alma Mater Studiorum – Università di Bologna.

Con la partnership di  D.E-R Documentaristi Emilia-Romagna, CNA Cinema e Audiovisivo,  Doc/it – Associazione Documentaristi Italiani , Associazione Scriptabo, ADCOM. Poi ancora: di Rai Documentari, Sky Documentaries, Cinecittà Luce, I Wonder Pictures, Top Doc. Infine, con la partnership di Centro Sperimentale di Cinematografia CSC Palermo, Bottega Finzioni, FER CNA Formazione, CITEM, Biografilm Academy.

La rete dei festival e mercati del documentario internazionali con la quale Bio to B ha uno scambio proficuo di buone pratiche e scelta di progetti di documentari comprende Meet Market di Sheffield Doc Fest, Doc Point (Helsinki), FIPADOC (Biarritz), IDFA (Amsterdam), Verzio Film Festival (Budapest), One World (Slovacchia), MIA Market (Roma) e Visioni Incontra (Milano).

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.