fbpx
Connect with us

Berlinale

Cillian Murphy apre la Berlinale con ‘Small Things Like These’

Il film drammatico, ambientato in Irlanda nel 1985, vede come protagonista l'attore di 'Oppenheimer' e 'Peaky Blinders'

Pubblicato

il

La nuova edizione del Berlin Film Festival inizia al meglio, con un film in Concorso che avrà un enorme impatto, sia per i temi delicati che tratta, sia per gli attori che vi recitano. Ad inaugurare la kermesse, infatti, è Small Things Like These di Tim Mielants, che vede l’ormai celeberrimo Cillian Murphy nel ruolo di protagonista. Il film, il primo tra quelli in gara, è presentato in anteprima .

| Berlinale | Programme | Programme – Small Things Like These | Kleine Dinge wie diese

 

Cillian Murphy: un nome, una garanzia

Quello di Murphy è uno dei volti più noti degli ultimi anni, soprattutto dopo la sua magnifica interpretazione in Oppenheimer di Christopher Nolan, ruolo che gli è valso una valanga di premi: fra tutti, il Golden Globe per il Miglior attore in un film drammatico. Attore feticcio di numerosi altri film di Nolan, come Dunkirk, Batman Begins e Inception, Murphy ha visto una svolta nella sua carriera recitando in 28 Days Later, distopica pellicola sugli zombie del 2002, diretta da Danny Boyle. Ma è stata la serie-culto Peaky Blinders, in cui recita nei panni di Thomas Shelby, a consacrarlo nell’Olimpo degli attori di questa generazione. Dopo ruoli di questo calibro, possiamo solo aspettarci un’altra interpretazione impeccabile da parte di Cillian Murphy, nel nuovo Small Things Like These.

‘Small Things Like These’: l’orrore dei manicomi in Irlanda

Small Things Like These è una tragica storia che fa luce su un orribile scandalo rimasto nascosto per più di cento anni. Tratto dall’omonimo libro di Claire Keegan, e adattato per il grande schermo da Enda Walsh, il film rivelerà terribili verità sulle “Magdalene laundries” in Irlanda, terribili manicomi gestiti dalla curia romana, sorti intorno agli anni 20 dell’ ‘800, e rimasti in funzione fino al 1996. In questi terribili istituti, venivano internate “giovani donne perdute” (“fallen young women”). Sarà Bill Furlong (interpretato da Cillian Murphy), un commerciante di carbone e padre di famiglia, che nel periodo di Natale del 1985, verrà a conoscenza di terribili segreti della sua città irlandese, e farà di tutto pur di proteggere i suoi cari dalle “Magdalene laudries”.

Grandi nomi nel cast e tra i produttori

Al fianco di Cillian Murphy, in Small Things Like These vedremo anche Michelle Fairley, Emily Watson e Eileen Walsh, già attrice in Magdalene, un documentario che tratta lo stesso, agghiacciante, fatto di cronaca. Tra i principali finanziatori del film, si annoverano lo stesso Murphy, ma anche Matt Damon, Drew Vinton, Alan Moloney per Big Things Films, e Catherine Magee. Invece, tra i produttori esecutivi del film ci sono Ben Affleck, Kevin Halloran e Michael Joe per conto di Artists Equity, casa di produzione che ha dato il maggior contributo alla realizzazione del film, assieme a Screen Ireland/Fís Éireann e alla belga Wilder Content. FilmNation Entertainment si occuperà della distribuzione internazionale dell’opera.

Le parole del Direttore Artistico della Berlinale

Ecco le dichiarazioni di Carlo Chatrian, direttore artistico del Berlin Film Festival, riportate da Variety:

Con  “Small Things Like These”, Tim Mielants racconta la storia di un uomo in poche parole, con gli occhi ben aperti, chiari come il cielo d’Irlanda […] Siamo fuduciosi che questa storia, che accosta la gentilezza per rivolgersi ai più fragili, alla forza di volontà per opporsi alle ingiustizie, risuonerà nell’animo di tutti coloro che lo guardano.

Berlinale 2024, Jasmine Trinca nella Giuria internazionale

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.

Small Things Like These

  • Anno: 2024
  • Durata: 96'