fbpx
Connect with us

ANTICIPAZIONI

‘Blue Eye Samurai’, la nuova serie animata targata Netflix

"Mulan" incontra "Game of Thrones".

Pubblicato

il

Blue Eye Samurai rappresenta un audace salto cinematografico nell’animazione seriale per adulti. La nuova serie animata d’azione Netflix ibrida 2D e 3D sviluppa la storia di una nuova eroina Muzu nel periodo Edo (1603-1868). Qui sotto il trailer della serie.

Per Jane Wu, regista, supervisore e produttrice della serie animata per adulti di Netflix Blue Eye Samurai, l’animazione è “magica”.

“Non è un genere, ma un mezzo per raccontare una storia. Ancora più importante, nonostante la concezione popolare, l’animazione non dovrebbe essere limitata ai bambini.”

La trama

Blue Eye Samurai segue Mizu (Maya Erskine), una samurai di razza mista discriminata per tutta la sua vita per la sua identità birazziale. Di conseguenza, Mizu indossa occhiali colorati per coprire i suoi occhi blu e per mantenere il suo candore segreto. Assumendo le sembianze di un uomo in pubblico, Mizu cerca vendetta contro gli uomini bianchi che l’hanno trasformata in un “mostro”.

Mentre Mizu viaggia attraverso il Giappone per trovare uno di quegli uomini bianchi, Abijah Fowler (Kenneth Branagh), entra in contatto con un cast di personaggi, tra cui Akemi (Brenda Song), una principessa che sta realizzando le sue opzioni limitate come donna; samurai orgoglioso Taigen (Darren Barnet); Heiji Shindo (Randall Park), partner commerciale affamato di potere di Fowler; Madame Kaji (Ming-Na Wen) proprietaria del bordello di poppa e Ringo (Masi Oka), che è nato senza mani.

I creatori

Amber Noizumi (ex giornalista) e Michael Green (franchise Hercule Poirot di Branagh e American Gods) sono i creatori della serie. Il partner principale nel tradurre la loro sceneggiatura in animazione è la regista/ produttrice Jane Wu (Men in Black serie animata, e story artist su Spider-Man: In the Spider-Verse e Game of Thrones), la cui visione era fare animazione con un atteggiamento live-action. Ciò è stato ottenuto con la collaborazione del designer di produzione Toby Wilson, del costumista Suttirat Larlarb e del team di animazione di Blue Spirit (con sede in Francia e Canada).

“L’aspetto live-action viene dalla fotocamera e anche facendo in modo che ogni singolo colpo ha avuto un incarico lensing ad esso,” Wu ha aggiunto. “Quello che non si vede nell’animazione televisiva è una comprensione della lente, così ho chiesto a tutti i miei registi che provengono dall’animazione di studiare la lente. E abbiamo anche scelto lo stesso pacchetto di lenti di ‘Game of Thrones’, avendo lavorato lì, e volevamo usare solo l’illuminazione naturale, con qualche luce di rimbalzo per illuminare semplicemente lo spazio”.

La razza, il genere e la vendetta

Tutti gli otto episodi sono trattati come un genere diverso; la violenza grafica e il sesso sono esaltati dalla poesia stilistica della forma animata (i personaggi si ispirano ai pupazzi Bunraku e allo stile visivo delle stampe xilografiche ukiyo-e). Risulta cruciale e facilmente riconoscibile l’esplorazione della razza e del genere attraverso la lente oscura dell’anti-eroina Mizu.

Nella serie, la decisione di Mizu di travestirsi da uomo è  percepita pubblicamente come radicata nella mancanza di rispetto per le donne durante il periodo di tempo. Essere un uomo attribuisce a Mizu la stessa libertà che non avrebbe come donna.

La serie esplora temi come la razza, il genere e il potere, tutti hanno risuonato con l’esperienza di vita di Jane Wu di americana di origini taiwanesi.

Gli episodi

Vediamo Mizu per la prima volta nell’episodio 1 (“Hammerscale”) quando entra in un negozio di soba fumante indossando occhiali colorati e un cappello jingasa basso. Mizu recide la mano di uno spregevole commerciante di carne (Randall Park) con la sua straordinaria lama fatta da un meteorite. Il sangue sgorga come vernice e decora uno striscione. È solo il primo dei geyser fiammeggianti e degli arti mozzati a venire con ogni colpo della sua lama.

Nel suo viaggio di vendetta, Mizu combatte gli studenti in un dojo Shindo, un esercito di samurai all’interno di un particolare bordello, una forza formidabile a Fowler’s sadico Island Castle, e un confronto ardente con Fowler in Edo. Eppure l’episodio 5 (“Il racconto del Ronin e della sposa”) offre la storia più complessa, incrociando la storia segreta di amore e tradimento di Mizu con la necessità di evocare il suo demone interiore per sconfiggere l’esercito di un mafioso. Tutto questo è avvolto intorno alla metafora di uno spettacolo di marionette Bunraku.

Sebbene Jane Wu sia cinese e taiwanese, molti dei suoi familiari furono cresciuti durante l’occupazione coloniale giapponese di Taiwan (1895-1945), ed è crecsiuta circondata da influenze giapponesi. Quando Wu ha iniziato a progettare la serie, sapeva che voleva portare il ricordo del teatro delle marionette Bunraku su un canale televisivo giapponese con sua zia.

Inoltre nella serie, le arti marziali sono come una danza, Dio è come la pittura, e la nudità è venerata per la sua bellezza naturale. Ma c’è anche l’arma di genere nel contrasto tra Mizu e una principessa ingenua di nome Akemi (Brenda Song), che incrocia il suo cammino.

Blue Eye Samurai (L to R) Maya Erskine as Mizu in Blue Eye Samurai. Cr. COURTESY OF NETFLIX © 2023

Una possibile seconda stagione

La storia di vendetta di Mizu sarà racconatata nella seconda stagione se Netflix rinnoverà la serie. Noizumi e Green hanno una tabella di marcia per quattro potenziali stagioni.

“Sappiamo dove il nostro finale è per questa storia particolare. Mizu crede che una volta ottenuta questa vendetta, avrà pace. E sappiamo che non è quello di cui ha bisogno, sappiamo che è il razzismo interiorizzato, il sessismo e la solitudine che ha.”

Fonti: Indiewire, Variety

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.

'Blue Eye Samurai'

  • Anno: 2023
  • Durata: 8 episodi (35 - 62 min)
  • Distribuzione: Netflix
  • Genere: Dramma, azione e avventura
  • Nazionalita: USA
  • Regia: Jane Wu
  • Data di uscita: 03-November-2023