fbpx
Connect with us

AppleTv+ SerieTv

‘Lezioni di chimica’ Brie Larson in una delle migliori serie di AppleTV+

Su AppleTV+ arriva, il 13 ottobre, una delle migliori serie di sempre: si intitola Lezioni di chimica e vede protagonista la Brie Larson che tutti conoscono come Captain Marvel. Gli anni Cinquanta rivivono sullo schermo, mentre conosciamo un personaggio che entrerà nella storia.

Pubblicato

il

lezioni di chimica

Dal 13 ottobre disponibile su Apple TV+ (dopo i primi due episodi, ogni venerdì, usciranno i successivi, fino al 24 novembre), la serie Lezioni di chimica, basata sull’omonimo romanzo d’esordio di Bonnie Garmus. Protagonisti dello show, Brie Larson e Lewis Pullman compongono una coppia a dir poco straordinaria.

Forte della loro sintonia e dell’innata capacità di entrambi di dare sostanza ai rispettivi personaggi, Lezioni di chimica appare una delle migliori proposte della (sempre sorprendente) piattaforma streaming. Non a caso porta lo zampino della stessa Larson, in qualità di produttrice esecutiva.

Lezioni di chimica | La trama

Elizabeth Zott (Larson) ha un dono naturale: si intende di chimica come pochi altri. Essendo una donna dei primi anni Cinquanta, le possibilità che le si prospettano non sono tante e spesso sono soggette a compromessi. E, di compromessi, Elizabeth non ne vuole sapere. Costretta a lasciare gli studi, finisce per supportare un gruppo di scienziati in un laboratorio, che la trattano più come una segretaria che come una di loro.

La chimica è la vera magia.

Per uno strano caso del destino, si imbatte in Calvin Evans (Pullman) e scattano le scintille. Non esattamente quelle che si potrebbe immaginare. I due sembrano scontrarsi su tutto, forse perché molto più simili di quanto vogliano ammettere. Poco alla volta, impareranno a conoscersi e a riconoscere il valore l’uno dell’altra, superando l’iniziale acredine e arrivando a cambiare le loro vite.

lezioni di chimica

Lo sguardo di una donna atipica

Con una scrittura brillante – senza dubbio figlia del romanzo da cui ha origine – e un’impeccabile resa storica, la serie affronta temi diversi e delicati, toccando varie corde della sensibilità comune. Se il punto di vista femminile predomina, interessante è osservare come si modelli, nel corso della narrazione, quello maschile.

Sviluppate in 8 episodi, le vicende raccontate permettono di riflettere sul passaggio da un’epoca a un’altra, sulle conquiste di un genere, su ciò che continua a ripetersi e che sarebbe necessario cambiare. Elizabeth rappresenta una donna atipica (soprattutto considerando i tempi): indipendente, determinata, colta, non chiede nulla se non di essere se stessa.

C’è sempre un rischio.

Lo stile anni Cinquanta

Registicamente parlando, Lezioni di chimica esibisce una personalità molto simile a quella dei suoi protagonisti. Ogni inquadratura sembra possedere un particolare significato all’interno della diegesi. Un esempio lampante, nel primo episodio, il momento in cui, per la prima volta, le strade di Elizabeth e Calvin letteralmente si incrociano. Nulla è lasciato al caso, ma tutto contribuisce a caratterizzare il contesto. Addirittura l’incantevole sigla iniziale contiene elementi fondamentali in tal senso, oltre ad anticipare lo stile del progetto.

Gli anni Cinquanta rivivono sullo schermo con i classici colori pastello, le automobili che hanno fatto la storia, le inconfondibili melodie e un ottimismo dilagante che proietta verso il futuro. Almeno in apparenza. Andando a scavare, neanche così a fondo, emergono le reali condizioni della società. Patriarcale, maschilista, conservatore, intollerante, il mondo in cui vivono e agiscono i personaggi svela le sue trame. E non sono delle migliori.

Una storia d’amore all’insegna della chimica

Elizabeth e Calvin sono due anime affini. Per questo motivo si crea una connessione così forte, seppur non immediata. Attratti come due poli di una calamita, li accomunano l’amore per la scienza, il cinismo e la diffidenza nei confronti del prossimo, ma anche una profonda sensibilità e il desiderio di sentirsi compresi. Il passato ha un ruolo cruciale nella figura di lei, mentre su di lui lavorano il presente e le aspettative di un’intera comunità di luminari. E proprio le aspettative, pubbliche o private che siano, rappresentano un tassello essenziale delle rispettive esistenze.

A volte gli errori possono essere una buona cosa.

L’incontro, tanto inaspettato quanto inevitabile, farà cambiare loro prospettiva, concedendogli qualcosa di diverso, nuove possibilità di esplorare ed esplorarsi. Il cambiamento è una costante da cui non si può prescindere, nella scienza come nella vita, ma prevederne gli esiti può risultare difficile e finanche doloroso.

‘Lezioni di chimica’ Il trailer della serie interpretata e prodotta da Brie Larson in uscita il 13 ottobre su Apple TV+

*Salve sono Sabrina, se volete leggere altri miei articoli cliccate qui.

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.

Lezioni di chimica

  • Anno: 2023
  • Durata: 1 stagione, 8 episodi
  • Genere: drammatico
  • Nazionalita: USA
  • Data di uscita: 13-October-2023