fbpx
Connect with us

Latest News

‘Fallen Leaves’ di Aki Kaurismäki vince il Gran Premio Fipresci

Dopo il Premio della Giuria a Cannes, 'Fallen Leaves' si aggiudica il Grand Prix della Federazione Internazionale dei Critici Cinematografici (Fipresci) 2023 come miglior film dell'anno passato

Pubblicato

il

Fallen Leaves

Aki Kaurismäki, vincitore del Premio della Giuria di Cannes, con il suo Fallen Leaves ha vinto il Grand Prix della Federazione Internazionale dei Critici Cinematografici (Fipresci) 2023 come miglior film dell’anno passato. Questa è la seconda volta che Kaurismäki riceve questo riconoscimento dalla critica internazionale, che nel 2017 è andata a L’altra faccia della speranza.

Dopo Shadows in Paradise, Ariel e The Match Factory Girl, Fallen Leaves è il quarto film di Kaurismäki della saga dedicata al proletariato.

Fallen Leaves

Il premio

Il Gran Premio Fipresci sarà consegnato a Kaurismäki il 22 settembre, durante la cerimonia di gala di apertura del San Sebastian Film Festival, tradizione, questa, che risale al 1999. Il film comparirà anche nella sezione Perlak best of fests di San Sebastian.

669 membri di Fipresci hanno scelto Fallen Leaves tra tre finalisti: infatti, gli altri due film erano The Banshees of Inisherin  (Martin McDonagh) e Tár (Todd Field). La vittoria di Fallen Leaves è segno del generale favore della critica con cui il film è stato accolto a Cannes.

 Fallen Leaves: la sinossi

La vicenda ruota attorno a due persone sole: Ansa (Alma Poysti), un’impiegata di un supermercato e Holappa (Jussi Vatanen), un operaio edile. Entrambi rimangono senza lavoro, l’una per aver distribuito cibo a un senzatetto, l’altro perché  spesso confuso dall’alcol. Iniziano lentamente a innamorarsi l’uno dell’altra fino a quando Ansa consegna a Holappa un ultimatum: deve scegliere tra l’alcol e lei.

Fonte: Variety

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.