fbpx
Connect with us

ANTICIPAZIONI

“Stranger Things”, l’adattamento teatrale aprirà al futuro della serie

Il trailer presenta "Stranger Things: The First Shadow", che é programmato per andare in scena nel West End di Londra verso la fine di quest’anno e che farà da prequel alla serie di Netflix, offrendo possibili risposte riguardo alla quinta stagione.

Pubblicato

il

Stranger Things 5 ritardi

Un trailer di un’opera teatrale di Stranger Things promette ai fan non solo di tornare presto nel Sottosopra, ma anche di svelare alcuni indizi su che cosa ci si potrebbe aspettare dalla quinta stagione.

Il trailer di un minuto per Stranger Thing: The First Shadow é stato pubblicato mercoledì sulle pagine social della serie e rivela una sequenza di scene della serie che vengono mostrate sullo schermo di una vecchia tv analogica. “L’inizio della storia di Stranger Things potrebbe essere la chiave di cosa verrà dopo…”, suggerisce il trailer. Oltre a immagini del cast della popolare serie Netflix e scene delle stagioni passate, la tv si presenta con otto tasti e mostra sullo schermo un orologio con ragni che fuoriescono dal suo centro e, infine, viene inquadrato un palco illuminato da una luce rossa.

Il trailer é il secondo accenno allo spettacolo – che dovrebbe andare in scena più avanti nel 2023 al Phoenix Theatre, nel West End di Londra – dopo un più corto e criptico teaser rilasciato lo scorso marzo. Lo spettacolo é stato inizialmente annunciato a luglio del 2022, con collegati i nomi di Trefry, Daldry e Friedman.

Lo spettacolo é ambientato nel 1959 a Hawkins, descritta come “una città normale con problemi normali”. Tra i suoi abitanti c’é un giovane Jim Hopper, la cui macchina non riesce a partire; Bob Newby, che non riesce a fare prendere sul serio il suo programma radiofonico dalla sorella; e Joyce Maldonado, una giovane che non vede l’ora di laurearsi e andarsene dalla cittadina. Ma quando il nuovo studente Henry Creel arriva, lui e la sua famiglia scoprono che un nuovo inizio non é così facile, con le ombre del passato che dimostrano di raggiungerli da lontano.

Dicono i fratelli Duffercreatori della serie – in una precedente dichiarazione:

Siamo più che emozionati riguardo a Stranger Things: The First Shadow. Collaborare con il brillante Stephen Daldry é stato di grande ispirazione, e Kate Trefry ha scritto un’opera teatrale che si rivela a tratti sorprendente, paurosa e anche profonda. Incontrerete dei nuovi e intriganti personaggi, ma anche quelli che già conoscete bene, in un viaggio nel passato che getta le fondamenta per il futuro di Stranger Things. Moriamo dalla voglia di raccontarvi di più sulla storia ma non lo faremo – é più divertente scoprirlo da voi. Non vediamo l’ora di vedervi a Londra, nerd.

Lo spettacolo é scritto da Kate Trefry, co-produttrice esecutiva e sceneggiatrice della serie co-creata dai fratelli Matt e Ross Duffer. L’opera teatrale é basata su una storia originale dei fratelli Duffer, Jack Thorne (Enola Holmes) e Kate Trefry. Il regista pluripremiato Stephen Daldry (The Crown, Billy Elliot) guiderà la produzione, con la co-regia di Justin Martin.

Il team creativo include la set designer Miriam Buether; la costumista Brigitte Reiffenstuel; alle luci Jon Clark e al suono Paul Arditti; per gli effetti speciali Jamie Harrison e Chris Fisher; video design di 59 Producitons; la coreografia di Coral Messam; capelli e trucco di Campbell Young Associates; il casting di Charlotte Sutton CDG e il casting internazionale di Jim Carnahan; direzione tecnica di Gary Bestione della Gary Beestone Associates.

Stranger Things: The First Shadow é la prima avventura di Netflix nel teatro. La Sonia Friedman Productions si sta occupando della produzione, insieme alla 21 Laps di Shawn Levy come produttore associato.

Fonte: The Hollywood Reporter.

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.