fbpx
Connect with us

Focus Italia

‘Il delitto di Ponticelli. L’ombra del dubbio’ La docu-serie su Sky

L’indagine sul massacro di Ponticelli viene ripresa e analizzata nella docu-serie in quattro parti

Pubblicato

il

Disponibile su Sky la docu-serie Il delitto di Ponticelli. L’ombra del dubbio.

La  docu-serie  raccoglie materiali d’archivio e testimonianze inedite su un caso di cronaca nera ancora molto discusso: il massacro di Ponticelli.
Avvenuto nel 1983, l’orribile evento lasciò un segno indelebile, anche in una comunità abituata a contare i morti della feroce guerra di camorra in atto in quegli anni.

A quasi quarant’anni dal massacro, il caso è tornato alla ribalta coinvolgendo anche il governo. I tre accusati tornano a parlare della loro storia in questa docu-serie in quattro episodi.
Oggi continuano la loro battaglia per ottenere la revisione del processo, in attesa che una nuova Commissione Parlamentare proceda con l’audizione dei testimoni chiave.

Guarda la docu-serie su Sky 

Il delitto di Ponticelli. L’ombra del dubbio

È il 3 luglio 1983, Rione Incis, Ponticelli, Napoli. I corpi di Barbara Sellini e Nunzia Munizzi, di 7 e 10 anni, vengono ritrovati nel greto del torrente Pollena. Sono posizionati uno sopra l’altro, semi carbonizzati, ricoperti di ferite da arma da punto e taglio. L’autopsia rivelerà tentativi di abusi e violenze sessuali.
“Il massacro di Ponticelli” lascia un segno indelebile, anche in una comunità abituata a contare i morti della feroce guerra di camorra in atto in quegli anni. Per quasi due mesi giornali e tv non parlano d’altro.

Chi può aver compiuto un simile orrore?

Nonostante in un primo momento le indagini si fossero concentrate su un pregiudicato che sembrava il colpevole perfetto, il 4 settembre 1983 vengono arrestati a sorpresa tre ragazzi incensurati, tra i 18 e i 20 anni: Ciro Imperante, Giuseppe La Rocca, Luigi Schiavo. Il processo tarda a partire e dopo quattro anni, tra Poggioreale e soggiorni obbligati, arriva la condanna, confermata in Appello e Cassazione. Ergastolo, fine pena mai – si legge sulla sentenza. Una sentenza che è la conseguenza di una serie di testimonianze e confessioni su cui si estende l’ombra lunga del dubbio dovuta a presunte violenze perpetrate durante gli interrogatori e a un possibile ruolo giocato dalla camorra.

Il delitto di Ponticelli Sky

La riapertura del caso

Dal 2015 Ciro, Luigi e Giuseppe sono uomini liberi, dopo aver trascorso più di 27 anni di carcere insieme, nella stessa cella, professandosi ogni giorno innocenti. Nell’estate 2022, dopo tre richieste di revisione respinte, la Commissione antimafia ha votato all’unanimità la proposta di indagare sulle infiltrazioni camorriste che avrebbero inquinato le indagini. Oggi i tre sono in attesa che una nuova Commissione proceda con l’audizione dei testimoni chiave e con la tanto sperata revisione del processo.
E se chi avesse ucciso le due bambine fosse ancora in giro? E se Ciro, Giuseppe e Luigi fossero davvero vittime di uno dei più grandi errori giudiziari della storia del nostro paese?

Il delitto di Ponticelli Sky

Il delitto di Ponticelli. L’ombra del dubbio, la serie su Sky 

Prodotta da Sky e Groenlandia.  La docu-serie è diretta da Christian Letruria e creata da Emanuele Cava. Scritta da Matteo Billi, Emanuele Cava con Shadi Cioffi.
In streaming solo su NOW e disponibile anche on demand.

 

Rimani aggiornato sulle novità di Sky 

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.

  • Anno: 2023
  • Durata: quattro episodi
  • Distribuzione: Sky
  • Genere: Docu-serie
  • Nazionalita: Italia
  • Data di uscita: 22-April-2023