fbpx
Connect with us

Magazine

‘Liaison’, la serie con Eva Green e Vincent Cassel disponibile su Apple TV+

La serie conta sull'ottima interpretazione degli attori, ma pecca nella descrizione e nella narrazione della storia. Liaison è disponibile sulla piattaforma streaming di Cupertino

Pubblicato

il

Liaison

Una coppia perfetta. La storia un po’ meno. Liaison, la serie tv con Eva Green e Vincent Cassel, è disponibile su Apple Tv+

Su Apple TV potete vedere la serie Liaison

Liaison, la storia

La serie si presenta come un mix di diversi generi. Si passa dal thriller che si appiglia alle reti dello spionaggio internazionale, fino a toccare le corde dell’eros in una storia d’amore contorta e piena di segreti. Alison Rowdy e Gabriel Delage dovranno infatti vedersela con un caso di hackeraggio impossibile da controllare. Una situazione che minaccia l’intero Regno Unito e che può essere risolta solo unendo tutte le forze. Persino di chi ti ha fatto del male.

Liaison, la recensione

Liaison è una serie difficile da decifrare. Un bel problema se l’obiettivo è quello di invogliare lo spettatore a seguire le sei puntate di questa serie disponibile su Apple TV+. La prima premessa da fare è che, nonostante l’inferiorità a livello narrativo rispetto al collega Slow Horses, questa serie ha comunque quella marcia in più che separa le ultime produzioni di Cupertino dal resto del mondo. Una differenza che viene ogni volta marcata dalle ultime uscite o dalle nuove stagioni. Quando si segue la crescita – ormai evidente – della produzione televisiva di Apple, si cominciano a intravede non solo i punti di forza, ma anche le debolezze. Che, se trasliamo questa espressione anche su Liaison, sembra essere la perfetta rappresentazione di questo racconto. Sulla forma, l’estetica, la cura dei dettagli nulla da eccepire. Per non parlare della scelta del cast con Eva Green e Vincent Cassel. Ma sul piano narrativo c’è stato un piccolo passo falso da parte di questa serie spionistica.

Più spy, meno story

È ingiusto, vero, paragonarlo alle stagioni con Gary Oldoman nel ruolo dell’anti-spia per eccellenza. Ma il problema non è nell’involucro dato che, come si è appena scritto, Liaison è comunque una serie di buon livello. Le criticità emergono nel momento in cui si mettono tante cose insieme senza incastrarle a dovere. Liaison inserisce davvero di tutto anche solo nella prima puntata: la vita mondana della spia ribelle, due hacker con in mano la chiave in grado di rompere il cartello di vetro che si è creato in Europa, l’incontro inaspettato tra Allison e Gabriel e la loro storia che verrà svelata con lo scorrere dei minuti. Il vero ostacolo della serie non è l’intreccio in sé, ma la difficoltà di tenere insieme tutto in un equilibrio corretto.

Cast superbo

La serie fa infatti fatica a ingranare, ma quando comincia davvero a muoversi si notando soprattutto le qualità attoriali dei due protagonisti. Vincent Cassell, nel ruolo di una spia quasi dannata, riesce davvero a entrare nella parte, stabilendo un contatto con il pubblico e interagendo con ciò che gli sta intorno. Lo stesso, anche se in forma più ridotta, si può dire di Eva Green. La coppia perfetta che si avvicina, si allontana e si scontra con assoluta autenticità. Nonostante il resto lasci un po’ a desiderare. Il che è un vero peccato.

Liaison, Cast

  • Eva Green
  • Vincent Cassel

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.

  • Anno: 2023
  • Durata: 6 episodi
  • Distribuzione: Apple TV+
  • Genere: Thriller
  • Nazionalita: USA
  • Regia: Stephen Hopkins
  • Data di uscita: 24-February-2023