fbpx
Connect with us

REVIEWS

‘Super Jesus’ un supereroe oltre l’immaginazione

Il cortometraggio di Vito Palumbo in concorso al Riff cerca di raccontare un Gesù visto dagli occhi di un bambino di 9 anni

Pubblicato

il

super jesus

Tutti abbiamo un supereroe, un modello da seguire, così come il piccolo Carlo nel cortometraggio Super Jesus. Il film, diretto da Vito Palumbo, è in concorso al Riff 2022.

La sinossi di Super Jesus

Carlo ha nove anni, vive a Taranto ed è gravemente malato. Ha una passione sfegatata per Gesù, il suo supereroe preferito. Ugo è stato messo in Cassa integrazione dalla grande acciaieria in cui lavora. Ateo e comunista, ma preso da necessità, decide di partecipare a un casting in cui cercano un Gesù. Così Ugo, per far felice Carlo, diventerà il supereroe più grande di tutti i tempi: Super Jesus. (Fonte: Riff)

La recensione

Un divertente e commovente cortometraggio che aiuta a guardarsi dentro. Al centro della storia c’è Carlo, la sua malattia e il suo amore per la figura di Gesù, considerato come un supereroe. Ma, in realtà, al centro non c’è solo questo. Perché allo stesso livello ci sono sia Ugo che lo spettatore.

Infatti è proprio Ugo, alla fine dei conti, ad avere la crescita più importante. Può apparentemente sembrare che sia Carlo ad aver bisogno di lui per sopravvivere alla malattia, secondo i genitori. Ma in realtà è Ugo che ha bisogno di Carlo e ne ha bisogno per capire e capirsi. Soltanto grazie alla sua vicinanza riesce ad andare oltre e superare alcuni ostacoli solo fittizi.

super jesus

Guardare oltre

Il cortometraggio di Vito Palumbo ci insegna a non lasciarsi ingannare dalle apparenze. E lo fa attraverso il personaggio di Ugo che, all’opposto del ruolo che dovrà andare a ricoprire, capirà che quello in cui ha sempre creduto non era e non è oro colato. Aiutando il piccolo Carlo aiuta anche sé stesso.

Di un incredibile simbolismo e significato la scena finale nella quale sostiene, sia letteralmente che fisicamente, il bambino, trasformando il sogno in realtà.

Un Super Jesus come un qualunque supereroe

La figura interpretata da Ugo non ha niente da nascondere e vale esattamente quanto quella di un qualsiasi supereroe più tradizionale.

Ogni bambino ha un amico immaginario.

A questo si aggrappano i genitori del piccolo protagonista per cercare di creare attorno a lui un ambiente di serenità. Perché non è Carlo a essere un’eccezione. Come detto, tutti, soprattutto da giovanissimi, sentiamo la necessità di avere un modello di riferimento, sia esso un eroe o un’ispirazione. Un po’ per tenerci compagnia, un po’ per spronarci, la vocina dentro o dietro di noi ha un valore fondamentale. E Palumbo sfrutta proprio questo fattore, portandolo saggiamente sullo schermo, senza esagerazioni, pietismi o insinuazioni.

Il trailer

Sono Veronica e qui puoi trovare altri miei articoli

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.

Super Jesus

  • Anno: 2022
  • Durata: 19'
  • Nazionalita: Italia
  • Regia: Vito Palumbo