fbpx
Connect with us

MONDO INDIE

“Il metodo Orfeo” di Filippo Sozzi

Viaggio alla scoperta del cinema indipendente di genere. Rubrica a cura di Luca Ruocco

Publicato

il

Il metodo Orfeo prende il nome dal cantore greco che affrontò da vivo la discesa agli inferi, per riportare alla vita la sua amata Euridice. Allo stesso modo i personaggi di Sozzi, Giulio Casobon (Riccardo Traverso) e Virginia Mori (Cecilia Nesti), per scrivere i loro romanzi, tutti basati su fatti irrisolti di cronaca nera, si insediano sui luoghi dei delitti (scendono agli inferi), e iniziano a condurre delle indagini, in cerca di ispirazione. Inutile dire che i due, stavolta, saranno accontentati, perché agli inferi ci scenderanno per davvero: la villa che farà da location alla loro inchiesta è stata, infatti, più volte teatro di storie cupe.

L’idea di riattualizzare tematiche già viste in dozzine di altri film horror (dal gotico, al thriller, al giallo, alla ghost), per quanto possa sembrare banale, funziona. Come funziona il fatto che i due improvvisati detective decidano di seguire due piste diametralmente opposte per arrivare all’unica verità. Il regista ci fa percorrere, a fasi alterne, ora l’una ora l’altra pista, anche se sin dall’inizio lo spettatore è partecipe delle apparizioni spiritiche a cui assisterà Virginia, senza per altro mai essere creduta dal compagno, e l’attenzione emotiva è tutta incentrata sulla protagonista femminile.

Il metodo Orfeo si mantiene in equilibrio, sino alla fine, sul doppio binario del giallo argentiano, e del gotico italiano anni ’60 (la bambina fantasma del film non può non ricordare quella di Operazione Paura del Maestro Mario Bava), regalando momenti di suspense, senza mai mostrare veramente tanto, e sicuramente senza mai abbondare con effetti gore.

Il metodo Orfeo, film indipendente girato tra Genova e l’Isola d’Elba, con un budget di 10.000 euro (di cui gran parte andati spesi per il noleggio di una videocamera Panasonic DVX100) è un film importante. Dimostrazione della forza che possono avere, a dispetto di un budget davvero irrisorio, un’idea e la buona volontà di una troupe di videomakers indipendenti.

Luca Ruocco

 

Il metodo Orfeo [87’]www.metodoorfeo.com

Regia: Filippo Sozzi

Con: Cecilia Nesti, Riccardo Traverso, Andrea Fiorentini

Sceneggiatura: Filippo Sozzi, Sabrina Sappa, Alessandro Gentini

Anno: 2007

Durata: 87

Nazionalità: Italia

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.