fbpx
Connect with us

DIRETTE EVENTI & FESTIVALS

31. Festival del cinema Africano (Verona)

REVOLUTIONS. La settimana (14 – 20 novembre) del Festival si è aperta lunedì 14 novembre con l’incontro dedicato a Camera Africa, la pubblicazione, ora in libreria, con cui si sono voluti celebrare, lo scorso anno, i Trent’anni di Festival di Cinema africano di Verona

Publicato

il

REVOLUTIONS

PRIMAVERE AFRICANE E DIASPORA

 

REVOLUTIONS.  La settimana (14 – 20 novembre) del Festival si è aperta questo lunedì 14 novembre con l’incontro dedicato a Camera Africa, la pubblicazione, ora in libreria, con cui si sono voluti celebrare, lo scorso anno, i Trent’anni di Festival di Cinema africano di Verona. La 31esima edizione prosegue con nuovi film in concorso e la visione delle opere cinematografiche appartenenti alla sezione Viaggiatori e migranti, la cui proiezione avverrà, per la prima volta, interamente al Teatro Camploy (via Cantarane, 32).

INCONTRI CON L’AUTORE. Il Festival di Cinema africano lo scorso anno ha compiuto Trent’anni. Per festeggiare l’importante compleanno, gli organizzatori decisero di stampare una pubblicazione che ripercorresse le cinematografie africane attraverso una selezione di film che negli anni sono stati proposti al pubblico veronese e la proposta di interventi scritti da registi e critici cinematografici che nel tempo hanno partecipato al Concorso e contribuito a diffondere anche fuori dalle sale la cultura del Cinema delle Afriche.

L’incontro di presentazione di Camera Africa. Classici, Noir e Hollywood e la nuova generazione del cinema delle Afriche, a cura della Direzione artistica del Festival, rientra nel programma Le Giornate della Diversità, organizzate dalla Società italiana di Psichiatria Democratica e della Società Letteraria.

All’appuntamento, che si terrà alle ore 17.30, presso la Società Letteraria (piazzetta Scalette Rubiani, 1), interverranno Vanessa Lanari, curatrice del libro; Anna Maria Gallone, codirettrice artistica del Festival del Cinema Africano, d’Asia e America Latina di Milano; Tahar Chikhaoui, critico cinematografico originario della Tunisia e Fabrizio Colombo, co-direttore artistico Festival.

I FILM. La settimana del Festival inizia con le proiezioni al Teatro Camploy, dove, alle ore 18.30, verranno proiettati il corto Tynie so (Africashort) e il film marocchino Pégase (PanoramAfrica); alle 20.30 debutta la sezione Viaggiatori e Migranti con il film

 18 Ius soli  (Italia/Ghana) e Be ye ka ye, il film (Italia/Burkina Faso) di Cleophas Adrien Diomo, membro, quest’anno, della Giuria ufficiale.

Alle 21, al cinema Stimate (via Montanari,1), saranno proiettati il corto Mwansa the great e Africa unite.

Sempre alle 21, ma al cinema-teatro Santa Teresa (via Molinara, 23), sarà la volta di due documentari il sudafricano A country for my daughter eTwilight relevations: episodes in the life & time of emperor Hailé Selassié.

 

Tutte le informazioni su film, sinossi e registri sono consultabili sul sito www.cinemafricano.it

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.

Commenta