fbpx
Connect with us

IN SALA

“Let’s kiss” con Franco Grillini arriva in sala. La recensione.

Il docufilm diretto da Filippo Vendemmiati, coprodotto da Genoma Films con Albedo Productions, dopo la vittoria dell’ottava edizione del Film Festival Italiano a Berlino, arriva in sala

Pubblicato

il

let's kiss in sala

Storia di un uomo, storia di una battaglia per il riconoscimento dei diritti civili LGBT: è questa la forza straordinaria del docufilm Let’s kiss. Franco Grillini: la rivoluzione gentile, dedicato alla figura di Franco Grillini, attivista con Arcigay e poi parlamentare impegnato per anni a favore delle lotte civili della comunità LGBT. Come si sa, purtroppo, l’Italia, nonostante il varo della legge sulle unioni civili del 2016, non è ancora pronta ad accettare pienamente le istanze dei movimenti LGBTQ+, e dunque mai come in questo momento vedere proiettato “Let’s Kiss” durante i festival è importantissimo. Il film è stato in concorso al Mente Locale Visioni sul territorio Film Festival e ha ottenuto una significativa vittoria anche a Berlino, per l’Italien Film FestivalAdesso finalmente arriva nelle sale.

Franco Grillini, rivoluzionario ‘gentile’ in Let’s Kiss adesso in sala

Classe 1955, bolognese figlio di contadini, laureato in pedagogia, uomo politico impegnato con passione nella lotta per il riconoscimento dei diritti civili LGBT, Franco Grillini è il protagonista indiscusso e assoluto dell’intenso biopic realizzato dal regista e documentarista ferrarese Filippo Vendemmiati (fra le sue opere, È stato morto un ragazzo, 2010; Gli anni che cantano, 2019):con tocco leggero e materiale documentale inedito, il docufilm, attraverso il racconto in presa diretta, ricostruisce oltre trent’anni di vita di Franco Grillini insieme alla storia sociale e politica di un intero Movimento, e testimonia una lotta dura e gentile portata avanti nel nome della dignità e dell’uguaglianza.

“Conosco Franco Grillini da più di quarant’ anni – racconta il regista – da quando ventenni condividevamo la stessa passione e lo stesso impegno politico in una piccola organizzazione della sinistra. Alcuni anni dopo lo ritrovai tra i fondatori nazionali dell’Arcigay, io che nella stessa associazione, l’Arci, mi occupavo di cinema. Negli anni abbiamo percorso strade parallele, seguendoci sempre a distanza con grande stima e interesse reciproco. Lui e le sue battaglie di libertà, io e il mio lavoro così tormentato di “giornalista-regista”. Franco è una persona colta, un oratore formidabile dotato di vero carisma, sa usare l’ironia e la provocazione, ha una memoria formidabile, ma soprattutto ‘è uno che ci crede’ “.

Let’s kiss: conquiste a tappe

Le tappe della vita di Franco Grillini scandiscono lotte e conquiste – dal tragico irrompere dell’Aids con la sua scia spaventosa di morti e la messa all’indice dei rapporti omosessuali, fino al primo matrimonio tra persone dello stesso sesso e alla battaglia tuttora in corso per la stepchild adoption – ma anche l’evoluzione dell’approccio sociale e mediatico a un tema che ancora oggi, pur riguardando milioni di persone, resta fortemente divisivo quando non ignorato. Grillini racconta tra pubblico e privato, con grande serenità e umorismo sottolineati dalla cadenza bolognese che rende musicale il suo modo di narrare, la sua garbata tenacia – sempre sorridente – diretta a sfidare pregiudizi e ostilità sociali, al fine di vivere in un futuro senza paura dello stigma sociale, in favore del diritto alla salute e alla completa affettività.

Let’kiss è un viaggio attraverso un’Italia conservatrice rispetto alle spinte progressiste, ma anche un percorso sentimentale attraverso i luoghi  chiave della vita di Franco: dalla casa natale in campagna all’Università, dalle vecchie sedi di partiti scomparsi fino al Parlamento, passando per le strade e le piazze dei Gay Pride, da Roma a New York. Una storia che racconta altre storie, d’amore e di battaglie politiche, dentro e fuori le Istituzioni, quali insopprimibili spinte al cambiamento e alla gioia di vivere.

Premio del Pubblico all’Italian Film Festival Berlin

Dopo l’anteprima di ottobre alla Festa del Cinema di Roma, nella sezione autonoma e parallela ‘Alice nella Città’, Let’s Kiss – Franco Grillini Storia di una rivoluzione gentile, ha vinto l’ottava edizione dell’Italian Film Festival Berlin, ottenendo il pieno riconoscimento del pubblico tedesco che ha affollato le sale dal 10 al 14 Novembre votando i film in concorso. Let’s kiss, viaggio poetico ma stringente attraverso la vita e la politica di Franco Grillini, ha così debuttato, con successo, nel panorama cinematografico internazionale.

“La maggiore soddisfazione – ha dichiarato il regista Filippo Vendemmiati – è stata quella di vedere accolta pienamente la storia di Franco, a conferma che, oltre ai tanti cervelli, dall’Italia possono andare nel mondo anche anime, fratellanze, battaglie civili”.

Anche Franco Grillini, ringraziando il pubblico per il premio, ha affermato:

“Non solo è bello e significativo vincere qui a Berlino, città aperta e cosmopolita, ma anche incoraggiante: la nostra rivoluzione in Italia, infatti, è ancora in corso. Ma noi andiamo avanti. Sempre con gentilezza, s’intende!”

On tour

Dopo il successo di Berlino, Let’ Kiss – Franco Grillini Storia di una rivoluzione gentile è  dunque protagonista in Italia nel concorso del Mente Locale Visioni sul territorio Film Festival. Successivamente il docu-film approderà al Terraviva Film Festival nella serata di chiusura della manifestazione, con la proiezione fuori concorso di domenica 20 novembre, alle ore 20.00, presso il teatro Laura Betti di Casalecchio.

Il docufilm, realizzato con il sostegno del Gruppo Unipol, della Regione Emilia Romagna, del Comune di Bologna e del Ministero della Cultura – Direzione Generale Cinema e Audiovisivo, è una co-produzione Genoma Films di Paolo Rossi Pisu col sostegno dell’Emilia Romagna Film Commission, e con Albedo Productions di Cinzia Salvioli.

Leggi anche: ‘Let’s Kiss – Franco Grillini Storia di una rivoluzione gentile’ di Filippo Vendemmiati arriva in sala

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.

  • Anno: 2021
  • Durata: 85'
  • Distribuzione: Genoma Film
  • Genere: Documentario
  • Nazionalita: Italia
  • Regia: Filippo Vendemmiati