fbpx
Connect with us

Anniversari

Dieci film per festeggiare il compleanno di Julia Roberts

Julia Roberts, una delle dive più amate e versatili della sua generazione, compie 53 anni. Per l'occasione, vogliamo riscoprirla in dieci film, dalle prime apparizioni sul grande schermo ai film da protagonista, disponibili sulle principali piattaforme streaming.

Publicato

il

julia roberts compleanno

In occasione del 53esimo compleanno della sempre splendida Julia Roberts, proponiamo una selezione di dieci film che è possibile recuperare attraverso le piattaforme streaming.

Buon compleanno Julia Roberts!

Nata a Smyrna, in Georgia, il 28 ottobre 1967, da genitori entrambi artisti, Julia Fiona ha un passato costellato di avvenimenti non troppo piacevoli. Dal divorzio dei suoi al patrigno violento, dall’allontanamento dal fratello Eric alla malattia del padre.

Dopo gli studi di giornalismo, decide di intraprendere la strada della recitazione e nel 1988 ottiene il primo ruolo di protagonista in Mystic Pizza. La consacrazione giunge l’anno successivo, con Fiori d’acciaio, per cui merita la sua prima candidatura agli Oscar come Miglior Attrice non protagonista e un Golden Globe.

Il 1990 è l’anno di Pretty Woman e c’è poco o nulla da aggiungere: Golden Globe come miglior attrice in un film commedia e seconda nomination, ma stavolta da protagonista. A seguire, durante tutti gli anni Novanta, dà fondo alle sue potenzialità e arricchisce enormemente la sua filmografia. Passando dal thriller (A letto con il nemico) al fantasy (Hook Capitan Uncino), dal film d’inchiesta (Il rapporto Pelican) alla commedia d’autore (Tutti dicono I Love You) e a quella più commerciale (Il matrimonio del mio migliore amico e Notting Hill). Tantissimi sono i nomi dei registi e degli attori che incontra e con cui collabora lungo il percorso. Percorso che la rende tra le star più note, seguite e pagate di sempre.

Bella come il sole, forte come la verità

Nel 1999 stringe finalmente tra le mani una statuetta per l’interpretazione di Erin Brockovich – Forte come la verità. Nella memoria collettiva di quella serata restano la sua vittoria e il suo abito bianco e nero firmato Valentino.

Gli anni Duemila la portano a calcare ancora le scene, ma pochi sono i titoli diventati cult, a differenza di quanto avvenuto in passato, sebbene le collaborazioni siano sempre di altissimo livello – George Clooney, Steven Soderbergh, Mike Nichols tanto per citarne alcuni.

Protagonista di spot commerciali per marchi quali Lavazza e Calzedonia, Julia Roberts è testimonial di Lancôme dal 2010.

Tra i progetti dell’attrice compaiono anche prodotti televisivi di grande importanza, soprattutto per le tematiche trattate, come il film The normal heart e la serie Amazon Homecoming. È stata inoltre guest star in un episodio di Friends, nei panni di Susie, ex compagna di scuola di Chandler.

Per quanto riguarda la vita privata, ovviamente sempre molta curiosità ha circondato la figura della Roberts, a cui sono stati attribuiti flirt e love story (più o meno reali) con numerosi colleghi. Tra questi, Kiefer Sutherland – con cui ha diviso la scena in Linea mortaleMatthew Perry e Benjamin Bratt. Madre di tre figli, ha dichiarato alla rivista Elle di essere induista e non stupisce sia anche impegnata in termini umanitari.

Leggi anche: Le star più pagate di Hollywood: chi sono e quanto guadagnano

Dieci film con Julia Roberts per festeggiare il compleanno della diva

su NETFLIX:

HOOK – CAPITAN UNCINO (1991)

Steven Spielberg confeziona un piccolo gioiello, entrato per sempre nell’immaginario del pubblico. Robin Williams interpreta un Peter Pan ormai cresciuto e dimentico di tutto ciò che ha costituito il suo passato, dai bambini sperduti alla fatina Campanellino (Julia Roberts) e all’arcinemico Capitan Uncino (Dustin Hoffman).

Nel momento in cui però Jack (Charlie Korsmo), il figlio adolescente, viene rapito da quest’ultimo, Peter è costretto a recuperare i suoi ricordi e la sua fanciullezza per riuscire a salvarlo. Cinque nomination agli Oscar e tanti camei contribuiscono a rendere Hook – Capitan Uncino un’opera assolutamente memorabile. E pensare che all’inizio doveva essere un musical

NEMICHE AMICHE (1998)

Diretto da Chris Columbus, il film permette a Julia Roberts di dividere la scena niente meno che con Susan Sarandon: le due interpretano rispettivamente la nuova compagna e l’ex moglie del personaggio di Ed Harris. Due donne agli antipodi, per stile di vita ed esperienze, che si trovano improvvisamente (e drammaticamente) a dover collaborare per il bene dei bambini.

Semplice eppure emozionante – complice anche la colonna sonora a cura di John Williams – Nemiche amiche è dedicato al ricordo della madre del regista, scomparsa prima dell’inizio delle riprese.

MANGIA, PREGA, AMA (2010)

Basato sul romanzo autobiografico di Elizabeth Gilbert, Mangia prega ama segue le vicende di una donna (Julia Roberts) che un giorno decide di rivoluzionare la sua intera esistenza. A distanza di qualche anno dal divorzio, infatti, parte per un viaggio che toccherà l’Italia, l’India e l’Indonesia, e da ogni tappa trarrà un insegnamento importante.

mangia prega ama julia roberts compleanno

Tra scoperte, incontri ed esperienze, Elizabeth diventa una persona nuova, riuscendo a perdonare e a perdonarsi. Diretto da Ryan Murphy, il film vede la partecipazione di un nutrito numero di star, tra cui Javier Bardem, James Franco, Billy Crudup e il nostrano Luca Argentero.

BIANCANEVE (2012)

Liberamente ispirato all’omonima fiaba dei fratelli Grimm, Biancaneve regala a Julia Roberts uno dei suoi ruoli più iconici – sebbene forse non tra i più rinomati: quello della regina cattiva. La principessa protagonista ha lo splendido volto di Lily Collins, mentre il principe azzurro è interpretato dall’aitante Armie Hammer.

La pellicola firmata da Tarsem Singh esibisce un pizzico di quella visionarietà tipica del regista indiano, insieme a una vena ironica incredibilmente colorita e funzionale. Peccato che il progetto non sia stato molto apprezzato, finendo per essere ritenuto quasi un prodotto di serie B.

Tra serie tv e pièce teatrali

su PRIME VIDEO

HOMECOMING (2020) – serie tv

Creata da Eli Horowitz e Micah Bloomberg, la serie è basata sull’omonimo podcast dei due ideatori. Protagonista della prima stagione, Julia Roberts interpreta Heidi Bergman, counselor in una struttura governativa, con il compito di reinserire nella società i militari in congedo. L’incontro con uno di questi, Walter Cruz (Stephan James), cambierà per sempre la sua esistenza.

Presentata al Toronto International Film Festival, Homecoming è sicuramente tra le serie più apprezzate della piattaforma streaming. Si compone di due stagioni, ma la seconda non vede la Roberts schierata tra i nomi del cast.

I SEGRETI DI OSAGE COUNTY (2013)

Basato sulla pièce teatrale di Tracy Letts, Agosto, foto di famiglia, vincitrice del Premio Pulitzer, il film corale – qui la recensione – diretto da John Wells narra l’evolversi di una situazione di crisi familiare. Quando la madre (interpretata da Meryl Streep) scompare misteriosamente, una delle figlie, Ivy (Julianne Nicholson), decide di riunire i parenti per capire cosa stia succedendo.

Nel corso della narrazione emergeranno ricordi non così piacevoli e scoperte disarmanti. Julia Roberts veste i panni di Barbara, sorella maggiore di Ivy, ed è stata candidata al Premio Oscar come Miglior Attrice non protagonista.

BEN IS BACK (2018)

Presentato al Toronto International Film Festival e alla Festa del Cinema di Roma, nella sezione Alice nella città – dove si è aggiudicato la Menzione speciale della Giuria Ben is back è la storia di un giovane tossicodipendente.

Lucas Hedges presta il volto al protagonista, Ben Burns, reduce da un periodo di disintossicazione e pronto a riallacciare i rapporti con la madre (Julia Roberts) e con la sorella Ivy (Kathryn Newton). Il periodo natalizio e il ritorno nei luoghi dell’infanzia diventano però una fonte di pressione difficile da gestire. La pellicola è diretta dal padre dello stesso Lucas, Peter Hedges.

Julia Roberts e i titoli che l’hanno consacrata

su NETFLIX E PRIME VIDEO

NOTTING HILL (1999)

Diretto da Roger Michell e scritto da Richard Curtis, Notting Hill è un vero e proprio cult di cui in tanti conoscono le battute a memoria. Anna Scott (Julia Roberts) è una diva di Hollywood, William Thacker (Hugh Grant) gestisce una libreria nel quartiere londinese di Notting Hill. L’incontro fortuito tra i due rivoluzionerà le esistenze di entrambi, portandoli a vivere una delle storie più romantiche di sempre.

Candidato a tre Golden Globe e tra i maggiori successi al botteghino, il film è stato girato nei reali luoghi della capitale britannica – per cui ancora oggi vengono organizzati divertenti tour – e vede, come cameo, la partecipazione di numerose star.

su DISNEY+

PRETTY WOMAN (1990)

Il film che ha consacrato Julia Roberts nel firmamento hollywoodiano è una favola a tutti gli effetti: Vivian Ward è una giovane e avvenente prostituta, che si conquista le attenzioni del miliardario Edward Lewis (Richard Gere). Messa così la trama sembra alquanto banale, ma il carico di suggestioni che si porta dietro rendono Pretty Woman indimenticabile.

pretty woman julia roberts compleanno

Diretta dal maestro del romanticismo, Garry Marshall, la pellicola ha subito drastici cambiamenti in corso d’opera – doveva infatti virare verso il dramma – e ha regalato la prima candidatura agli Oscar come Miglior Attrice protagonista alla Roberts. Celebre anche la canzone di Ray Orbison, Oh, Pretty Woman (1964).

Dal thriller al dramma, i mille talenti dell’attrice

A LETTO CON IL NEMICO (1991)

La dimostrazione della poliedricità di un’attrice come Julia Roberts sta nell’interpretare, nello stesso anno e con la medesima sostanza, una creatura magica e una donna che più reale non si potrebbe. A letto con il nemico ci presenta infatti una giovane donna alle prese con un marito (Patrick Bergin) violento e autoritario. L’unica soluzione che escogita è quella di fingere la sua morte, ma ben presto la serenità e la sicurezza, così duramente guadagnate, saranno messe di nuovo in pericolo.

Il film, diretto da Joseph Ruben e basato sull’omonimo romanzo di Nancy Price, è un thriller in classico stile anni Novanta, trascurabile ma godibile.

Julia Roberts compleanno A letto con il nemico

su RAIPLAY

WONDER (2017)

Adattamento cinematografico dell’omonimo romanzo di R.J. Palacio, diretto da Stephen Chbosky, Wonder racconta la commovente storia del piccolo Augie (Jacob Tremblay), dieci anni, nato con una grave malformazione del viso.

Per quanto la mamma (Julia Roberts), il papà (Owen Wilson) e la sorella maggiore Via (Izabela Vidovic) tentino di dargli una vita normale, le difficoltà a scuola e in giro sono sempre troppe. L’amicizia con Jack (Noah Jupe) si rivelerà fondamentale, seppur complicata da alcuni fraintendimenti. Il film è stato presentato nella sezione Alice nella città della Festa del Cinema di Roma.

*Sono Sabrina, se volete leggere altri miei articoli cliccate qui.

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.