fbpx
Connect with us

VIDEODRHOME

Un uomo sopra la legge con Liam Neeson in blu-ray

Eagle pictures lancia su supporto blu-ray italiano l'inedito cinematografico Un uomo sopra la legge.

Publicato

il

Dopo Honest thief, Eagle pictures lancia su supporto blu-ray italiano un altro inedito cinematografico interpretato da Liam Neeson: Un uomo sopra la legge. Un’opera che, fin dal titolo, mira ovviamente a suggerire l’ennesima avventura al grilletto facile dell’ottimo attore irlandese trasformato in implacabile giustiziere da Io vi troverò.

Ma, sebbene la frase di lancio del film sia “La giustizia è nelle sue mani”, non ci troviamo affatto dinanzi al solito action movie.

Il solito action movie a base di ritmo serrato e pallottole volanti, per intenderci. E lo lascia intuire già il fatto che dietro la macchina da presa si trovi Robert Lorenz, collaboratore di lunga data di Clint Eastwood. Colui che diresse l’ex “Buono” di Sergio Leone in Di nuovo in gioco e che gli ha prodotto, tra gli altri, Mystic river e American sniper. D’altra parte, neppure la quasi ora e cinquanta di visione avrebbe sfigurato nella filmografia dell’autore di Lettere da Iwo Jima e Jersey boys. Circa ora e cinquanta in cui Neeson veste i panni di Jim Hanson, un ex cecchino e scout del Corpo dei Marines degli Stati Uniti. Nonché veterano della guerra del Vietnam che vive in pace in un ranch al confine tra Arizona e Messico.

Almeno fino al giorno in cui assiste alla fuga di un undicenne messicano e della madre da una gang di assassini del cartello della droga. Miguel e Rosa, ovvero Jacob Perez e Teresa Ruiz, per la precisione, quest’ultima destinata purtroppo ad essere colpita a morte durante una sparatoria. Riuscendo comunque ad implorare Jim di portare il figlio a Chicago, dalla sua famiglia. È quindi da qui che Un uomo al di sopra della legge si trasforma in una vera e propria caccia all’uomo on the road.

Una caccia all’uomo che, se vogliamo, appare quasi in qualità di rivisitazione maschile del plot che fu alla base di Una notte d’estate – Gloria.

Avete presente la pellicola di John Cassavetes in cui una Gena Rowlands ex gangster proteggeva un bambino i cui familiari erano minacciati dalla mafia? Quindi, attraverso una lenta evoluzione narrativa assistiamo al tortuoso fuggifuggi dei due su polverose strade deserte. Con poliziotti corrotti in agguato e, soprattutto, lo spietato Mauricio alla guida dei criminali. Uno spietato Mauricio cui concede anima e corpo un convincentissimo Juan Pablo Raba, visto, tra l’altro, in Peppermint – L’angelo della vendetta. Una figura rientrante, senza alcun dubbio, nello stuolo dei maggiori pregi di Un uomo sopra la legge. Inevitabilmente culminante in un teso scontro a fuoco conclusivo.

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.