fbpx
Connect with us

ANTICIPAZIONI

‘The Batman’ Colin Farrell rivela la durata delle sue scene nel nuovo film DC

Publicato

il

L’attore Colin Farrell ha recentemente parlato al podcast “Happy Sad Confused” dell’esperienza sul set di The Batman, il film che donerà a Robert Pattinson il mantello del Cavaliere Oscuro.

Farrell è stato scelto per il ruolo di Pinguino ma, da un primo sguardo, lo storico nemico di Batman non sarà al centro della storia e, come Farrell ha detto, si tratterà solo di “cinque o sei scene”.

The Batman: che importanza avrà il Pinguino?

Commentando su cosa ci possiamo aspettare nel Batman di Matt Reeves, Farrell ha detto di essere eccitato quanto i fan di vederne il risultato nei cinema. Da quello che è riuscito a catturare sul set, il film da un  taglio unico alla mitologia del Cavaliere Oscuro, e Reeves ha creato una  sua versione di Gotham City che, Farrell è sicuro,  piacerà ai fans.

Parlando del film in arrivo, Farrell ha poi detto scherzando che The Batman potrebbe avere un  grande successo.

Le parole di Farrell:

“Ho solo cinque o sei scene,… non vedo l’ora di vedere il film perchè non sarà rovinato dalla mia presenza. Davvero, è un regalo per me. Sarò un pochino a disagio per i miei f*****i 9 minuti, e poi il resto. Non vedo l’ora di vedere come [Reeves] abbia dato vita a questo mondo”.

The Batman: il lavoro del truccatore

Durante il podcast Farrell ha pure discusso della sua trasformazione in Pinguino. L’attore è a malapena riconoscibile nel primo trailer del film, grazie all’impressionante lavoro del truccatore Mike Marino che ha creato una silhouette grassa che ricorda molto l’attore Richard Kind.

Come rivela Farrell, la troupe ha scelto di usare la tuta grassa per aggirare i problemi di salute, poiché l’attore stava ancora affrontando i cambiamenti di peso che ha dovuto subire per la serie The North Water.

Mike Marino è un genio. È un vero e proprio genio. E quella parola viene buttata fuori spesso, ma lui è un genio del disegno, della scultura, della modellazione. E ha creato questo volto per il Pinguino. Voglio dire, lui e Matt hanno parlato di quale sarebbe stata la statura fisica del personaggio, ed ero stato abbastanza grande per The North Water e non volevo diventare grande di nuovo perché avevo alcune piccoli problemi di salute. Eravamo proprio come, c***o, questa cosa della recitazione non è così importante. Conosco i migliori attori che salgono e scendono di peso, e Dio li benedica, auguro loro buona salute. Ma per me, penso che The North Water sia l’ultima volta che salirò così tanto. Quindi, abbiamo deciso per un vestito grasso”.

Farrell afferma che il lavoro di Marino è così buono da definire il personaggio di Pinguino molto più del suo stesso lavoro di attore.

Come dice Farrell:

“Guarda, avevo solo, come ho detto, cinque o sei scene, o sette scene, e non ero del tutto… Ero qui nelle prime fasi, guardando cosa sentivo, cosa potevo fare, cosa potevo portare a esso. Ero un po’ perso. E poi, quando ho visto cosa ha fatto Mike, l’intero personaggio ha avuto un senso per me. Giuro su Dio, ho visto quello che ha fatto, e ho appena detto “Ok” e mi sono davvero emozionato. Tutto questo per dire che se qualcuno pensa che quello che faccio a The Batman sia una performance decente, mi prenderò volentieri il 49% dei crediti”.

Quando esce?

Le riprese di The Batman sono terminate lo scorso marzo, cosa che dà a Reeves un sacco di tempo per la post-produzione prima che esca in sala il 4 marzo 2022.

Sito DC COMICS

The Batman: Matt Reeves annuncia la fine delle riprese sui social

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.

The Batman