fbpx
Connect with us

Netflix Film

‘Fear Street Parte 1: 1994’ Netflix fa rivivere il mondo orrorifico di R. L. Stine

Il primo capitolo della nuova trilogia horror di Netflix è un viaggio nel passato del genere, tra Piccoli Brividi e Stranger Things.

Publicato

il

fear street: 1994

Disponibile su Netflix, Fear Street Parte 1: 1994, della regista statunitense Leigh Janiak, è il primo film di una trilogia horror ispirata all’omonima serie di romanzi per ragazzi di R. L. Stine. Un omaggio divertito e coinvolgente al mondo vintage dell’autore e all’horror di quegli anni.

Fear Street 1994: Trama

La cittadina di Shadyside ha un triste primato di morti violente nella sua storia. Quando nel 1994 l’ennesima strage scuote le vite dei suoi abitanti, un gruppo di liceali cerca di mettere insieme i pezzi di un orrore che pare nascere da un antico peccato originale. Chi è davvero Sarah Fier, donna condannata per stregoneria secoli addietro? In che modo è coinvolta con i misteriosi delitti che da allora insanguinano la città?

Tra omaggi e nostalgia

Non tenta certo di nascondere la sua anima derivativa, Fear Street: 1994 di Leigh Janiak, primo capitolo della nuova trilogia horror targata Netflix. Un’operazione che, sin da subito, mostra tutti i suoi riferimenti, collocandosi a pieno titolo all’interno di quel gusto per il revival che caratterizza molti titoli della piattaforma.

Cos’è, d’altronde, quell’incipit in cui la star (Maya Hawke) viene uccisa nei primi minuti da un uomo mascherato, se non un grande omaggio a Scream e a tutto ciò che di metacinematografico quel film si porta dietro?

Parte proprio da qui l’operazione nostalgia di Fear Street: 1994. Un film che frulla insieme l’universo horror anni ’90 – compreso quello dell’autore di Piccoli brividi – con l’estetica (e qualche interprete) di Stranger Things.

Fear street: 1994: un horror semplice ma solido

Eppure il film della Janiak non si ferma al solito citazionismo fine a se stesso. Nella sua storia di maledizioni e possessioni, che affonda le sue radici in un passato ancora (per ora, almeno) oscuro, è soprattutto il ritmo e una regia sicura a fare la differenza tra questo e le decine di altri prodotti simili.

Dopo l’ottimo esordio di Honeymoon, è, infatti, un film dalla struttura solida, quello che confeziona la regista. Un film capace di mantenere una tensione costante e che evita sapientemente le spiegazioni elaborate e i toni troppo seriosi per immergersi, con spirito da b movie, in una vicenda inflazionata ma comunque coinvolgente.

Notti horror

Un’operazione furba e consapevole, dunque, che si propone di attraversare la storia (di un genere) con l’immediatezza e la leggerezza di un horror estivo. Un appuntamento fisso per vecchi e nuovi nostalgici desiderosi di ritrovare i toni e le atmosfere di quelle storie che ne hanno alimentato l’infanzia e l’adolescenza. Rimandando la soluzione del mistero ai capitoli successivi, ad altre epoche e (forse) ad altri immaginari.

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.

Fear Street Parte 1: 1994

  • Anno: 2021
  • Durata: 107'
  • Distribuzione: Netflix
  • Genere: Horror
  • Nazionalita: USA
  • Regia: Leigh Janiak
  • Data di uscita: 02-July-2021