fbpx
Connect with us

ANTICIPAZIONI

Audrey Hepburn: una serie sulla sua vita

La serie sarà prodotta da WILDSIDE, società del gruppo FREMANTLE e tratta da un soggetto firmato dal figlio di Audrey, Luca Dotti con Luigi Spinola

Pubblicato

il

Jacqueline Hoyt (sceneggiatrice, tra le altre, di The Good Wife, The Leftovers, CSI e di The Underground Railroad, la nuova serie di Barry Jenkins) firmerà la serie sulla vita di Audrey Hepburn.

Il romanzo

Nello scrivere il bestseller del NYT “Audrey At Home”, Luca e Luigi hanno esplorato la reale personalità di Audrey e hanno scoperto che dietro  alla madre dedita alle cause umanitarie c’è sempre stata semplicemente una ragazza che non ha mai smesso di essere stupita dal dono della vita.

Per sviluppare la serie, Luca intraprenderà un’ampia ricerca storica sugli anni formativi di Audrey.

Audrey Hepburn la serie. Produzione

La serie sarà tratta da un soggetto scritto dal figlio di Audrey, Luca Dotti, con Luigi Spinola che Wildside, società del gruppo Fremantle, sta sviluppando.

I produttori esecutivi sono Mario Gianani, CEO di Wildside, del gruppo Fremantle. Lorenzo Gangarossa con Ludovica Damiani.

Nello scrivere quello che è stato un bestseller, Audrey At Home, Luca e Luigi hanno svelato aspetti inediti della personalità e della vita della grande attrice andando oltre l’interprete, madre e filantropa.

Andrea Scrosati (Fremantle) ha dichiarato:

Per Audrey il nostro obiettivo sarà ancora una volta quello di produrre un contenuto nato a livello locale ma rivolto a una platea mondiale. Credo che il team creativo riunito dalla Wildside e il progetto stesso abbiano le caratteristiche ideali perché questo accada”.

Audrey Hepburn é conosciuta in Italia anche e soprattutto per Vacanze romane, un film del 1953 diretto da William Wyler, interpretato da Gregory Peck.

Il film, che capovolge la storia di Cenerentola, rese famosa la Hepburn, che prima di allora aveva interpretato ruoli secondari in varie produzioni britanniche ed era conosciuta dal pubblico statunitense per la sua interpretazione di Gigi, nell’omonima commedia teatrale. Inoltre fu il film che rese famosa in tutto il mondo anche la Piaggio Vespa. La trama fu ispirata dalla vera storia d’amore della principessa Margaret d’Inghilterra, sorella della regina Elisabetta II, ed il colonnello della RAF ed eroe di guerra Peter Townsend. In realtà, due anni prima dell’uscita del film, la principessa britannica era scappata in Italia per una vacanza in anonimato. La sceneggiatura che vinse l’Oscar ed il soggetto furono inizialmente accreditati ad Ian McLellan Hunter e John Dighton. In realtà, erano stati consegnati a McLellan Hunter dal collega Dalton Trumbo che “per motivi politici è accusato di tradimento contro lo stato” e perciò non poteva operare nella produzione cinematografica. Morì nel 1976, ma l’Oscar gli fu riconosciuto solo nel 2011. McLellan Hunter durante la cerimonia del 1954 non lo ritirò. Uscito nelle sale statunitensi nell’agosto 1953, il film ebbe un grande successo di pubblico e di critica, rendendo famoso lo “stile” di Audrey Hepburn che, dopo poco tempo, verrà pubblicizzato e seguito da tutte le riviste di moda del mondo, grazie alle splendide e note immagini del fotografo di scena Augusto Di Giovanni. Il film incassò in tutto il mondo 12 milioni di dollari.

La storia del cinema: Colazione da Tiffany e il film che diventa un brand

Commedia sofisticata fra le più celebri degli anni Sessanta e non solo, Colazione da Tiffany è diventato un vero e proprio film di culto. Uno dei ruoli più memorabili di Audrey Hepburn, che riesce perfino a superare quanto aveva saputo fare in Vacanze romane e Sabrina.

Colazione da Tiffany (Breakfast at Tiffany’s), un film del 1961 diretto da Blake Edwards, con Audrey Hepburn e George Peppard, tratto dall’omonimo romanzo del 1958  un libro di Truman Capote.

Il film è unanimemente considerato uno dei più famosi del cinema del Novecento. Audrey Hepburn con la lunga sigaretta con bocchino pendente dalle sue labbra è subito diventata un’icona del cinema americano.

Immagini di Holly Golightly e scene del film si trovano spesso all’interno delle caffetterie di tutto il mondo, sebbene solo il titolo e la scena iniziale del film alludano a una colazione.

colazione da tiffany

Barry Paris ricorda di aver sentito dire Capote, una volta: «Marilyn è sempre stata la mia prima scelta per interpretare la ragazza, Holly Golightly».

Il successo della Hepburn

Quando la Hepburn venne scelta nel cast, Capote accusò la Paramount di aver fatto il doppio gioco con lui. Comunque, la scelta della Hepburn si rivelò felice, dato il successo del film e del personaggio da lei interpretato. La gioielleria Tiffany aprì di domenica per la prima volta nella sua storia, per permettere le riprese del film la mattina del 2 ottobre 1960, per non creare problemi a causa del corteo di Nikita Sergeevič Chruščёv che sarebbe passato poco dopo le riprese. Con Audrey Hepburn, George Peppard, Patricia Neal, Mickey Rooney, Martin Balsam.

Audrey Hepburn e le sue celebri frasi

L’eleganza è la sola bellezza che non sfiorisce mai.

Credo fermamente che il sorriso sia l’accessorio più bello che una donna possa indossare.

La cosa più importante è quello di godersi la vita – essere felice – è tutto quello che conta.

Trama Colazione da Tiffany 

New York é la city in cui vive la giovane Holly: Lei non é una di mondo, ma vuole in tutti i modi sembrare una cittadina e non una provinciale. Col tempo Holly é riuscita a farsi una cerchia di amicizie che provengono da diversi ceti: dagli artisti alle ricche persone, passando per i balordi. Holly vive da sola in una casa sulla Quinta Strada di New York: in casa solo un micio che lei ha chiamato senza troppa fantasia “Gatto”. Holly ha un solo grande amore: il negozio di Tiffany, per lei più di un paese dei balocchi. Paul è un giovane scrittore, protetto da un’amante facoltosa più vecchia di lui. Un giorno Holly e Paul si incontreranno quasi senza appuntamento e fra i due nascerà una complicitá fatta di interessi personali e ricordi del passato. Come in ogni sceneggiatura che si rispetti anche in questo film spunterà il passato che Holly sarà costretta ad affrontare una volta per tutte.

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.