fbpx
Connect with us

TRAILERS

UNA NOTTE AL LOUVRE: LEONARDO DA VINCI

Il docufilm UNA NOTTE AL LOUVRE. LEONARDO DA VINCI sarà al cinema solo il 21, 22 e 23 settembre. Il tour guidato nelle sale della mostra su Leonardo da Vinci è un'occasione unica per contemplare da vicino le opere dell'artista.

Publicato

il

UNA NOTTE AL LOUVRE: LEONARDO DA VINCI è un documentario girato appositamente per il cinema.

UNA NOTTE AL LOUVRE: LEONARDO DA VINCI accompagna lo spettatore in una straordinaria passeggiata notturna attraverso il Louvre, in compagnia dei curatori della mostra, Vincent Delieuvin e Louis Frank.

La retrospettiva senza precedenti del Louvre, dedicata al lavoro dell’artista nella sua totalità, dimostra come Leonardo avesse elevato la pittura al di sopra di tutte le altre ricerche e in che modo la sua indagine sul mondo (la “scienza della pittura”, come l’aveva definita) fosse messa al servizio di un’arte la cui ambizione suprema era quella di dar vita ai suoi dipinti.

La mostra ha accolto oltre 1 milione di visitatori, stabilendo un record assoluto per il Museo del Louvre. L’arrivo al cinema estende ulteriormente la platea di quell’evento straordinario, aprendolo a un pubblico ancora più vasto in tutto il mondo.

La mostra dedicata a Leonardo da Vinci ha chiuso i battenti alla fine di febbraio 2020 e tutti abbiamo provato un pizzico di emozione quando questo eccezionale raduno di opere ha dovuto essere interrotto” ha dichiarato Jean-Luc Martinez, Presidente e Direttore del Louvre.

UNA NOTTE AL LOUVRE: LEONARDO DA VINCI è distribuito nell’ambito della nuova stagione della Grande Arte al Cinema, un progetto originale ed esclusivo di Nexo Digital. Il docufilm è una produzione Pathé Live in associazione con il Museo del Louvre e Bel Air Media.

Per l’autunno 2020 la Grande Arte al Cinema è distribuita in esclusiva per l’Italia da Nexo Digital.Radio Capital, Sky Arte, MYmovies.it, ARTE.it sono mediapartner in collaborazione con Abbonamento Musei.

In sala solo dal 21 al 23 Settembre.

 

Se vuoi leggere gli altri articoli di Simona, clicca qui