fbpx
Connect with us

DIRETTE EVENTI & FESTIVALS

BERLINALE 2021 sará solo online dal 1 al 5 Marzo 2021. Ecco cosa cambia

I responsabili Mariette Rissenbeek e Carlo Chatrian lo hanno comunicato in una nota. La Berlinale si terrà a Marzo dell'anno prossimo

Publicato

il

Carlo Chatrian, Mariette Rissenbeek – Berlinale Directors. © Photo: Alexander Janetzko 2019

Il Festival del cinema di Berlino modifica la 71esima edizione.

E’ ufficiale che  la manifestazione quest’anno si svolgerà online nel mese di Marzo.

Il festival era stato programmato per svolgersi dall’11 al 21 febbraio 2021 con speciali misure di sicurezza dovute al COVID19.
La stessa Mariette Rissenbeek aveva dichiarato :” La Berlinale è un festival del pubblico; abbiamo bisogno che i cinema presentino i nostri film poiché crediamo che vivere un film sul grande schermo sia diverso dal guardarlo su una piattaforma. Allo stesso tempo, siamo consapevoli che le abitudini del pubblico cambiano e dobbiamo trovare un modo per rivolgersi a tutto il pubblico”.

In seguito alle nuove restrizioni prese dalla Germania gli organizzatori, la Rissenbeek e Carl Chatrian, hanno scelto di rendere il Festival un evento digitale e di spostarlo al mese di Marzo.

 

Ma questa non è l’unica novità importante dell’edizione 2021: senza precedenti la decisione di abolire i generi nella categoria dei miglior attori, una convenzione adottata da tutti i festival del mondo che da sempre premiano il miglior attore e la miglior attrice.

“Non separare più i premi secondo il genere sessuale è il segnale di una maggior consapevolezza di genere dell’industria cinematografica“, hanno detto Rissenbeek e Chatrian.

 

 

Si spera in un’altra ricca edizione per l’Italia come quella precedente.

Nel 2020, infatti, aveva trionfato Elio Germano, premiato come miglior attore grazie all’interpretazione del ruolo di Antonio Ligabue, nel film“Volevo nascondermi”e i fratelli Damiano e Fabio D’Innocenzo, che con “Favolacce” avevano ottenuto l’Orso d’Argento per la miglior sceneggiatura.

I premi del Festival di Berlino 2021

Saranno quindi otto i premi che verranno assegnati dalla Giuria Internazionale alla Berlinale 2021.

Via anche all’Orso d’Argento Alfred Bauer, sospeso a causa dei legami dello storico del cinema tedesco con il regime nazista. In sostituzione di questo verrà invece introdotto il Premio della giuria – Orso d’argento. Avremo quindi, nello specifico, i seguenti riconoscimenti:

  • Orso d’oro per il miglior film (assegnato ai produttori del film)
  • Gran Premio della Giuria dell’Orso d’Argento
  • Orso d’argento per il miglior regista
  • Premio della giuria Orso d’argento
  • Orso d’argento per la migliore interpretazione protagonista
  • Orso d’argento per la migliore interpretazione non protagonista
  • Orso d’argento per la migliore sceneggiatura
  • Orso d’argento per l’eccezionale contributo artistico

 La Berlinale 2021 sarà un festival in due fasi: offerta online dell’industria a marzo / evento pubblico a giugno

A causa dell’attuale situazione COVID-19, il 71 ° Festival Internazionale del Cinema di Berlino ha sviluppato un nuovo formato di festival.

Le piattaforme industriali European Film Market, Berlinale Co-Production Market, Berlinale Talents e World Cinema Fund daranno il via alla 71a Berlinale a marzo con un’offerta DUNQUE online. A giugno ci sarà un evento estivo con numerose proiezioni di film per il pubblico berlinese – nelle sale cinematografiche e all’aperto.

La divisione in due parti consente di mantenere i due pilastri principali: mercato del cinema e festival.

 

“C’è un grande bisogno di incontri fisici. Ma la situazione attuale non lo consente a febbraio. Allo stesso tempo, è importante offrire all’industria cinematografica un mercato nel primo trimestre ”, afferma Mariette Rissenbeek, amministratore delegato della Berlinale. “Con il passaggio al format del festival nel 2021, abbiamo l’opportunità di tutelare la salute di tutti gli ospiti e di sostenere il riavvio dell’industria cinematografica. Con l’evento estivo vogliamo celebrare un festival per il cinema e offrire al pubblico berlinese la tanto attesa esperienza comunitaria del cinema e della cultura “.

 

Proseguirà l’attuale selezione dei film per il concorso e le sezioni. Il programma sarà pubblicato a febbraio e presentato all’industria cinematografica al mercato virtuale del cinema europeo (EFM) a marzo. Una giuria internazionale guarderà i film a Berlino e deciderà I premi. I vincitori e la selezione dei film saranno presentati al pubblico berlinese in estate.

https://www.berlinfilmfestival.it/wp-content/uploads/2020/12/Berlin_0483.jpgLa Berlinale ha anche in programma un’apertura del Festival per dare il via all’evento estivo.

“In risposta ai tempi che stiamo vivendo, abbiamo deciso di dividere la nostra offerta in due eventi diversi eppure collegati, assolvendo così il compito della Berlinale. Mentre l’industria cinematografica (online) si riunirà a marzo, sosterrà la nostra selezione e la metterà in evidenza, in estate il nostro pubblico potrà guardare i registi nei cinema e all’aria aperta.  Sarà come un nuovo inizio, a 70 anni dalla prima edizione del festival”, afferma il Direttore Artistico Carlo Chatrian.

L’European Film Market (EFM) si svolgerà ora online dal 1 ° al 5 marzo.

Anche il Berlinale Co-Production Market sposta le sue attività online dal 1 ° al 5 marzo. Ugualmente il Berlinale Talents accoglie i suoi partecipanti virtualmente a Berlino per questo periodo e, come il World Cinema Fund, si rivolge a un pubblico specializzato internazionale con programmi digitali. Maggiori informazioni sulle offerte e sui contenuti del programma per il settore verranno comunicate nelle prossime settimane.

 

La Berlinale sta attualmente conducendo discussioni sulle questioni di bilancio sia con gli sponsor che con il Commissario del governo federale per la cultura e i media (BKM). Il BKM ha già promesso alla Berlinale il suo sostegno aggiuntivo con i fondi del programma speciale NEUSTART KULTUR.

In conclusione, la Berlinale desidera sottolineare ancora una volta che la salute e il benessere di tutti gli ospiti e dei dipendenti sono al primo posto nella pianificazione.

IN FOTO

Carlo Chatrian, Mariette Rissenbeek – Berlinale Directors. © Photo: Alexander Janetzko 2019

per info https://www.berlinfilmfestival.it/

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.