Connect with us

Latest News

Annunciata la data di uscita di “No Time to Die”, il 25esimo capitolo della saga di James Bond

È ufficiale: la data di uscita di “No Time to Die”, l’attesissimo 25esimo capitolo delle avventure di 007, è stata annunciata su Twitter, dall’account ufficiale della saga. Sappiamo che la pellicola uscirà il 12 novembre nel Regno Unito e il 20 novembre negli Stati Uniti.

Publicato

il

no time to die

Sebbene la data ufficiale di uscita nelle sale italiane non è ancora stata definita, è probabile che il film uscirà il 12 novembre anche da noi, così come in tutta Europa. I fans italiani sono comunque ancora in attesa di una comunicazione definitiva che chiarisca con certezza a partire da quale data potranno vedere il film.

L’uscita di “No Time to Die” era precedentemente stata fissata al 25 novembre, e poi slittata indietro nel tempo, probabilmente per evitare la competizione con altri titoli importanti nelle sale.

007 JAMES BOND

Photo by brava_67 via Flickr/CC BY 2.0

Il processo di produzione del film è stato alquanto tormentato. Nel maggio 2018, la EON Productions aveva annunciato che la direzione del film sarebbe stata affidata a Danny Boyle, i cui capolavori precedenti includono “Yesterday”, “Steve Jobs” e “The Millionaire”.

Lo scriptwriter sarebbe stato il fidato collaboratore di Boyle, John Hodge, e l’inizio delle riprese sembrava essere imminente, ma ben presto ci sono stati dei problemi.

Nell’agosto 2018, l’account Twitter ufficiale di 007 ha annunciato che Boyle non avrebbe più diretto il film. Al suo posto, come direttore è stato scelto Cary Joji Fukunaga, famoso per la serie TV “True Detective” ed il film “Beasts of No Nation”.

Ma questo non è stato l’unico intoppo che ha causato ritardi nell’uscita del film, inizialmente prevista per il 25 ottobre 2019. Durante il corso delle riprese, il protagonista Craig ha subito un infortunio alla caviglia, che lo ha costretto a sottoporsi ad un intervento chirurgico e due settimane di convalescenza. In più, un’esplosione sul set ha causato grossi danni materiali, e un membro dello staff ha subito un lieve infortunio.

Nel frattempo, godiamoci i film più iconici della saga

Mentre attendiamo l’uscita di “No Time to Die”, ecco i film precedenti di Bond da rivedere con famiglia ed amici:

Agente 007 – Licenza di uccidere (1962)

007

Photo by Johan Omen via Flickr/CC BY-SA 2.0

Questo indimenticabile film è il primissimo capitolo della saga dedicata all’agente segreto più famoso del mondo. Diretto da Terence Young, “Licenza di uccidere” ha come protagonista Sean Connery, nei panni di 007.

L’agente segreto viene inviato in Giamaica per indagre sull’uccisione di un collega, e si trov ben presto sulle tracce di un pericoloso criminale tedesco-cinese, il dottor No, a capo dell’organizzazione terroristica nota come Spectre. Iconica la scena in cui, sulle spiagge della Giamaica, Bond incontra la cercatrice di conchiglie Honey Ryder, interpretata dalla bellissima Ursula Andress, con indosso solo un bikini bianco.

A 007, dalla Russia con amore (1963)

Nel secondo capitolo della saga, acclamato dalla critica come uno tra i migliori di sempre, la Spectre sta pianificando di assassinare Bond per vendicare la morte del Dr. No. Nel frattempo, il MI6 è intenzionato ad impedire che la Spectre stessa rubi il Lektor, una potente macchian che serve a codificare criptogrammi, e invia Bond in missione. L’alleata dell’agente segreto è la bella spia russa Tatiana Romanova, che non manca di sfoderare tutte le sue armi di seduzione con 007…

Agente 007 – Una cascata di diamanti (1971)

Tra i capitoli più iconici della saga bondiana c’è sicuramente “Una cascata di diamanti”, che negli anni si è affermato come uno tra i film più famosi sul divertimento ed il mondo dei casinò. Nel film, Bond crede di aver ucciso il suo nemico storico, Ernst Stavro Blofeld, per vendicarsi dell’uccisione di sua moglie Tracy. In realtà, ben presto scoprirà che il pericoloso criminale è il responsabile di un grosso traffico illegale di diamanti…

La spia che mi amava (1977)

In questo film, il decimo della saga, Roger Moore prende il posto di Sean Connery nel ruolo di 007. Moore è forse il più longevo tra gli attori che hanno interpretato Bond, essendo apparso nel ruolo per ben sette volte. È recentemente scomparso a 88 anni.

007 si allea con la bellissima agente russa Anya Amasova, con nome in codice “tripla X”, per indagare sulla scomprsa di un sommergibile sovietico e uno britannico. Anya dapprima vuole uccidere Bond perché scopre che la spia britannica è responsabile dell’uccisione del suo fidanzato, ma poi cede al suo fascino e si lascia sedurre da lui.