fbpx
Connect with us

Anniversari

John C. Reilly: uno dei volti indelebili del cinema americano

Compie 55 anni John C. Reilly, uno dei volti più interessanti del cinema statunitense e internazionale

Pubblicato

il

John C. Reilly: infanzia e mondo  del teatro

John C. Reilly  nasce a Chicago  il 24 Maggio del 1965 da padre irlandese e madre lituana. Fin da piccolo coltiva la sua passione per la recitazione, si iscrive alla Goodman School Of Drama e inizia a calcare le scene teatrali, sia come attore che come drammaturgo. Il suo spettacolo Walking the Boogie è un vero successo, tanto che Brian De Palma gli offre un ruolo secondario in Vittime di guerra.

L’inizio di una brillante carriera

Dal 1989 in poi inizia la sua promettente carriera cinematografica esplorando vari generi e lavorando con vari registi in una grande varietà di ruoli. In Giorni di tuono (1990) è al fianco di Tom Cruise Robert Duvall. Interpreta il ruolo di un poliziotto per Woody Allen in Ombre e Nebbia. Da qui in poi emerge la sua capacità di poter lavorare molto sulla sua fisicità e affrontare i generi più diversi, passando con disinvoltura dal comico al drammatico. Da ricordare Hoffa al fianco di Denny De Vito Buon Compleanno Mr Grape  con dei giovanissimi Leonardo Di Caprio Johnny Deep.

La svolta arriva con i ruoli nel cinema indipendente e l’incontro con Paul Thomas Anderson che lo vuole nel cast di Sidney nel 1997, dove interpreta un barbone di nome John dedito al gioco d’azzardo. L’anno seguente è nel cast di Boys, un ritratto poco rassicurante della gioventù americana. Anderson lo scrittura ancora una volta per Boogie Nights, dove viene raccontato il mondo del cinema pornografico degli anni ’70. La collaborazione tra attore e regista è ormai indissolubile. Lo troviamo in quasi tutti i suoi lavori, tra i quali ricordiamo Magnolia, dove interpreta un poliziotto innamorato di una cocainomane.

Ruoli nelle grandi produzioni 

Dopo una lunga assenza dalle scene teatrali, ritorna con grande successo vincendo il Tony Awards per il ruolo del protagonista in True West di Sam Shepard. Viene richiesto in grandi produzioni, come Terapia d’urto, The Good Girl. Nel 2002 è nel musical Cichago con Catherine Zeta Jones, Renee Zellweger Richard Gere. Si fa notare anche in Gangs of New York di Martin Scorsese e in The Hours con Nicole Kidman, Meryl Streep Julian Moore. Torna a lavorare con Scorsese in The  Aviator  nel 2004.

I ruoli comici 

Dopo aver lavorato con Robert  Altman in Radio America, decide di passare a progetti più leggeri, come le commedie demenziali Ricky Bobby: la storia di un uomo che sapeva contare fino ad uno Step Brothers, dove interpreta due fratelli gemelli con sindrome di Peter Pan. Lo troviamo in Cyrus di Jay e Mark Duplass e in Aiuto Vampiro di Paul Weitz.

Ultimi successi 

Nel 2011 entra a far parte del cast del film di Roman Polanski Carnage. Poi è ancora la volta di un dramma familiare come …Ed ora parliamo di Kevin dove insieme a Tilda Swinton è alle prese con un figlio problematico interpretato da Ezra Miller. Presta la voce al protagonista del film Disney Ralph Spaccatutto. Viene scelto anche da Matteo Garrone nel suo Il Racconto dei Racconti. L’ultima interpretazione è quella di Oliver Hardy nel film biografico Stanlio e Ollio. 

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.