fbpx
Connect with us

Latest News

Oscar 2021: per la prima volta candidabili anche i film usciti solo in streaming

L’Academy ha precisato che questa modifica al regolamento sarà valida solo per la prossima edizione degli Oscar e che i film in questione avranno il lasciapassare solo nel caso in cui fosse stato precedentemente fissato un passaggio nelle sale cinematografiche

Publicato

il

sky cinema oscar

Anche l’Academy of Motion Picture Arts and Sciences deve fare i conti con l’emergenza Coronavirus, contravvenendo alle proprie rigide regole sul passaggio in sala dei film candidati agli Oscar. A causa della pandemia in corso, che ha portato alla chiusura delle sale cinematografiche, potranno essere candidati agli Oscar 2021 anche film usciti direttamente in streaming.

L’Academy ha precisato che questa modifica al regolamento sarà valida solo per la prossima edizione degli Oscar e che i film in questione avranno il lasciapassare solo nel caso in cui fosse stato precedentemente fissato un passaggio nelle sale cinematografiche. I film dovranno inoltre rispettare tutti gli altri requisiti ed essere disponibili sull’Academy Screening Room, la piattaforma streaming dedicata ai giurati, entro 60 giorni dalla loro uscita.

In un comunicato ufficiale diramato attraverso il sito ufficiale degli Oscar, l’Academy ha rivelato che:

Fino a nuovo avviso, e solo per la 93esima edizione degli Academy Awards, i film che avevano una distribuzione cinematografica pianificata e che invece sono stati resi disponibili per lo streaming commerciale su un servizio VOD, possono qualificarsi nella categoria Miglior film e nelle altre categorie, purché vengano rispettati i seguenti parametri:

Il film dovrà essere reso disponibile sul sito di streaming riservato ai membri dell’Academy entro 60 giorni dalla sua uscita in VOD;
Il film dovrà soddisfare tutti gli altri requisiti di ammissibilità.

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.