David di Donatello 2020, tutte le candidature

David

Il traditore di Marco Bellocchio e Il primo re di Matteo Rovere si contendono il maggior numero di nomination

Arriva il momento dei David di Donatello 2020, uno degli eventi cinematografici più importanti in Italia. Giunto alla 65esima edizione, il più importante riconoscimento cinematografico italiano, assegnato dall’Ente David di Donatello dell’Accademia del Cinema italiano, annuncerà i suoi candidati durante la conferenza stampa di martedì 18 febbraio 2020.

La consegna dei premi si terrà venerdì 3 aprile 2020 e andrà in onda in prima serata su Rai 1, con la conduzione di Carlo Conti. Per qualche anno, la cerimonia è stata trasmessa su Sky, ma dal 2018 è tornata sul primo canale di Viale Mazzini e, per il terzo anno consecutivo, sarà Conti a presentare la serata. I David di Donatello prevedono 26 categorie, tra le più importanti ricordiamo il miglior film, il miglior regista, miglior attore e attrice protagonista e non protagonista, miglior sceneggiatura originale e non e ancora tante altre.

David di Donatello 2020, le nomination: ecco i film candidati

Miglior film

Il primo re di Matteo Rovere

Il traditore di Marco Bellocchio

La paranza dei bambini di Claudio Giovannesi

Martin Eden di Pietro Marcello

Pinocchio di Matteo Garrone

Miglior regista

Matteo Rovere, Il primo re

Marco Bellocchio, Il traditore

Claudio Giovannesi, La paranza dei bambini

Pietro Marcello, Martin Eden

Matteo Garrone, Pinocchio

Migliore attore protagonista

Toni Servilllo, 5 e’ il numero perfetto

Alessandro Borghi, Il primo re

Francesco Di Leva, Il Sindaco del Rione Sanita’

Pierfrancesco Favino, Il traditore

Luca Marinelli, Martin Eden

Migliore attrice protagonista

Valeria Bruni Tedeschi, I villeggianti

Jasmine Trinca, La dea fortuna

Isabella Ragonese, Mio fratello rincorre i dinosauri

Linda Caridi, Ricordi?

Lunetta Savino, Rosa

Valeria Golino, Tutto il mio folle amore

Migliore attrice non protagonista

Valeria Golino, 5 è il numero perfetto

Anna Ferzetti, Domani e’ un altro giorno

Tania Garribba, Il primo re

Maria Amato, Il traditore

Alida Baldari Calabria, Pinocchio

Migliore attore non protagonista

Carlo Buccirosso, 5 è il numero perfetto

Stefano Accorsi, Il campione

Fabrizio Ferracane, Il traditore

Luigi Lo Cascio, Il traditore

Roberto Benigni, Pinocchio

Migliore sceneggiatura originale

Bangla

Il primo re

Il traditore

La dea fortuna

Ricordi?

Migliore sceneggiatura non originale

Il sindaco del rione Sanità

La famosa invasione degli orsi in Sicilia

La paranza dei bambini

Martin Eden

Pinocchio

Miglior produttore

Bangla

Il primo re

Il traditore

Martin Eden

Pinocchio

Migliore canzone originale

Migliore musicista

Il Flauto Magico Di Piazza Vittorio

Il primo re

Il traditore

Pinocchio Suspiria

Miglior regista esordiente 

Igort, 5 è il numero perfetto

Phaim Bhuiyan, Bangla

Leonardo D’Agostini, Il campione

Marco D’amore, L’immortale

Carlo Sironi, Sole

Migliore autore della fotografia 

Il primo re

Il traditore

Martin Eden

Pinocchio

Ricordi?

Miglior scenografia

5 è il numero perfetto

Il primo re

Il traditore

Pinocchio

Suspiria

Miglior costumista

5 è il numero perfetto

Il primo re

Il traditore

Martin Eden

Pinocchio

Miglior truccatore

5 è il numero perfetto

Il primo re

Il traditore

Pinocchio

Suspiria

Miglior acconciatore

Il primo re

Il traditore

Martin Eden

Pinocchio

Suspiria

Miglior montatore

Il primo re

Il Sindaco del Rione Sanita’

Il traditore

Martin Eden

Pinocchio

Miglior suono

5 è il numero perfetto

Il primo re

Il traditore

Martin Eden

Pinocchio

Migliori effetti speciali visivi

5 è il numero perfetto

Il primo re

Il traditore

Pinocchio

Suspiria

Miglior documentario di lungometraggio

Citizen Rosi di Didi Gnocchi – Carolina Rosi
Fellini fine mai di Eugenio Cappuccio
La mafia non è più quella di una volta di Franco Maresco
Se c’e’ un aldila’ sono fottuto. Vita e cinema di Claudio Caligari di Simone Isola – Fausto Trombetta
Selfie di Agostino Ferrente

David giovani

Il traditore

L’uomo del labirinto

La dea fortuna

Martin Eden

Mio fratello rincorre i dinosauri

Miglior film straniero è Parasite. La votazione è avvenuta prima degli Oscar.

Miglior corto: il vincitore di questi Premi di David di Donatello è Inverno, di Giulio Mastromauro.

Utlima modifica: 18 Febbraio, 2020



Condividi