Connect with us

ANTICIPAZIONI

Enrico Ghezzi, Gli ultimi giorni dell’umanità

In un film l'archivio privato dell'autore. Il crowdfunding è aperto fino al 31 gennaio 2020 su ecce.dance

Publicato

il

credits Luca Anzani

Per chi ama il cinema il nome di Enrico Ghezzi significa molte cose, come scoperta, conoscenza e memoria. L’archivio privato dell’autore di programmi insuperati come “Blob” e “Fuori orario” è ora al centro degli Ultimi giorni dell’umanità, il film di Enrico Ghezzi e Malastrada film a cui sta lavorando la redazione eccedance.

Attraverso il sito dedicato è possibile contribuire alla raccolta di fondi destinati alla produzione del film. Il crowdfunding è aperto fino al 31 gennaio 2020.

La redazione eccedance scrive:

“Da qualche tempo un manipolo di donne e uomini sta affondando la testa nell’(an)archivio di enrico ghezzi, per farne, insieme a lui, un film. 35 anni di riprese condensate in 500 nastri per 700 ore di girato. Un costante andirivieni tra lo spettacolo e le sue quinte, tra la vita privata e la vita nel cinema.

Alle Giornate degli autori a Venezia abbiamo presentato l’idea, un attimo dopo siamo entrati nel vivo costituendo una redazione: eccedance.

Spinti più dalla follia che dall’economia, abbiamo avviato una raccolta fondi per sostenere il lavoro di ricerca, catalogazione, sonorizzazione e montaggio dell’archivio, da cui far nascere il film Gli ultimi giorni dell’umanità.

È una sfida ardua e per affrontarla e raggiungere l’obiettivo stiamo costruendo una rete di amici, complicità e alleanze disponibili a sostenere e promuovere lungo questi quattro mesi la raccolta fondi.

Sul sito puoi vedere il trailer e contribuire alla raccolta.

On ne saurait penser à rien!”

Photo Credits: Luca Anzani