fbpx
Connect with us

Latest News

Pochi giorni alla scadenza del concorso “CircuitoCinema – Sigla d’Autore”

Non c’è tempo da perdere per i filmakers, professionisti o “in erba”, che vogliono mettere la loro firma su CircuitoCinema. Da quest’anno gli organizzatori di questo progetto, hanno infatti lanciato il concorso per la creazione della sigla che aprirà tutte le serate della manifestazione.

Pubblicato

il

Non c’è tempo da perdere per i filmakers, professionisti o “in erba”, che vogliono mettere la loro firma su CircuitoCinema. Da quest’anno gli organizzatori di questo progetto, nato per portare il cinema di qualità nelle piccole sale del Friuli Venezia Giulia, hanno infatti lanciato il concorso per la creazione della sigla che aprirà tutte le serate della manifestazione. Al concorso potranno partecipare brevi clip, della durata massima di un minuto e mezzo, che dovranno saper trasmettere al pubblico il senso stesso della manifestazione cioè quello di aver dato concretezza al sogno di un “cinema a km 0”. CircuitoCinema, infatti, non è solo un nome, ma costituisce la vera essenza del progetto visto che la pellicola cinematografica gira fisicamente tra i vari comuni partecipanti, per essere proiettata ogni sera su uno schermo diverso. Solo così, spiegano gli organizzatori, e grazie al sostegno di alcune realtà affermate come Cinemazero, è stato possibile convincere i distributori a far arrivare i film di qualità anche dove la logica di mercato vorrebbe dare spazio solo a quelli più commerciali.

L’iniziativa, nata tre anni or sono grazie all’approvazione della legge regionale dedicata al sostegno del settore cinematografico e supportata dall’Assessorato alla Cultura del FVG e dall’impegno della Banca di Cividale, si è ampliata negli anni fino a ricomprendere ben 7 sale cinematografiche sparse tra le province di Udine e Pordenone. Le tappe attuali del circuito sono lo Splendor di San Daniele, il Benois-De Cecco di Codroipo, il Pasolini di Casarsa, l’auditorium comunale di Zoppola, l’auditorium Zotti di San Vito al Tagliamento, il Cinema Manzoni di Maniago, il Miotto di Spilimbergo. Da quest’anno però ad esse  potrebbero aggiungersi le adesioni delle sale di Cormons, Gemona e Sacile che hanno da tempo manifestato interesse per il progetto chiedendo di farne parte.

Ed è proprio da questo entusiasmo e per far conoscere sempre meglio il significato del progetto ai nostri spettatori che cerchiamo un’idea originale ed accattivante per la sigla d’apertura – fanno sapere gli organizzatori – che dovrà accompagnare la proiezione di ogni film del circuito per un totale di oltre cento serate e a cui offriremo anche un premio in denaro e un abbonamento gratuito valido per l’intera manifestazione. Vogliamo che le proiezioni della prossima edizione siano riconoscibili fin dal primo istante, con una sigla che sappia stupire, regalare un’emozione e nello stesso tempo che colga l’obiettivo e il senso del nostro progetto ovvero l’essere riusciti a creare una rete tra le sale delle comunità locali per riportarvi il grande cinema. Chi si siede in una delle sale del circuito dovrà sentirsi parte di un grande multisala diffuso che nasce dal territorio e per il territorio, in cui i cinema dei piccoli paesi rinascono, si rinnovano o crescono riscoprendosi protagonisti. Ognuno infatti è chiamato a collaborare per l’organizzazione comune di alcuni aspetti, dalla programmazione alla campagna pubblicitaria, senza però per questo mai perdere la sua identità e il legame con il suo pubblico visto che a gestire le singole serate restano le associazioni delle realtà locali.

Mancano pochi giorni al 20 settembre, ultimo giorno utile per inviare il proprio lavoro.  Per saperne di più visitate il sito www.visionidinsieme.it/sigladautore dove è possibile scaricare il regolamento completo e la scheda anagrafica da allegare alla sigla. Ogni autore può inviare al massimo due opere, purché inedite, entro il termine di scadenza fissato per lunedì 20 settembre. La partecipazione è naturalmente gratuita.

Per informazioni:
Visioni d’insieme

Scrivere in una rivista di cinema. Il tuo momento é adesso!
Candidati per provare a entrare nel nostro Global Team scrivendo a direzione@taxidrivers.it Oggetto: Candidatura Taxi drivers