C’era una volta a Hollywood, dal 19 Settembre al cinema

C’era una volta…a Hollywood di Quentin Tarantino è ambientato nella Los Angeles del 1969 in cui tutto sta cambiando, dove l’ attore televisivo Rick Dalton (Leonardo DiCaprio) e la sua storica controfigura Cliff Booth (Brad Pitt) cercano di farsi strada in una Hollywood che ormai non riconoscono più. Il nono film dello sceneggiatore-regista presenta un

Stasera in tv su 20 alle 21 Bastardi senza gloria di Quentin Tarantino, con Brad Pitt, Christoph Waltz e Michael Fassbender

Bastardi senza gloria è un film importante soprattutto da un punto di vista teorico, poiché si avvale di un espediente decisivo: il Cinema diviene lo spazio virtuale ed effettivo in grado di sovvertire la Storia, un dispositivo capace di far deflagrare l’immagine intesa come istituzione, come rappresentazione che può e dev’essere superata

Stasera in tv su Rai Movie alle 21,10 The Hateful Eight di Quentin Tarantino

The Hateful Eight è un lunghissimo e colto zibaldone, pieno zeppo di tutti quei topoi che da sempre informano il cinema di Quentin Tarantino, ma che rappresenta, allo stesso tempo, un deciso passo in avanti verso una maturazione sempre più evidente. È un enorme gesto d’amore verso la Settima arte. Un dono preziosissimo, di quelli per cui bisognerebbe davvero ringraziare il regista americano

Stasera in tv su Rai 4 alle 21 The Hateful Eight, l’ultimo, monumentale film di Quentin Tarantino

The Hateful Eight è un lunghissimo e colto zibaldone, pieno zeppo di tutti quei topoi che da sempre informano il cinema di Quentin Tarantino, ma che rappresenta, allo stesso tempo, un deciso passo in avanti verso una maturazione sempre più evidente. È un enorme gesto d’amore verso la Settima arte. Un dono preziosissimo, di quelli per cui bisognerebbe davvero ringraziare il regista americano

Stasera in tv su 20 alle 21 Bastardi senza gloria di Quentin Tarantino, con Brad Pitt, Christoph Waltz e Michael Fassbender

Inglourious Basterds di Quentin Tarantino è un film importante soprattutto da un punto di vista teorico, poiché si avvale di un espediente decisivo: il Cinema diviene lo spazio virtuale ed effettivo in grado di sovvertire la Storia, un dispositivo capace di far deflagrare l’immagine intesa come istituzione, come rappresentazione che può e dev’essere superata

Stasera in tv su Rai 3 alle 20,45 The Hateful Eight, l’ultimo, monumentale film di Quentin Tarantino

The Hateful Eight è un lunghissimo e colto zibaldone, pieno zeppo di tutti quei topoi che da sempre informano il cinema di Quentin Tarantino, ma che rappresenta, allo stesso tempo, un deciso passo in avanti verso una maturazione sempre più evidente. È un enorme gesto d’amore verso la Settima arte. Un dono preziosissimo, di quelli per cui bisognerebbe davvero ringraziare il regista americano

Elisa: “Quentin Tarantino? Per me è tipo Gesù”

“Quentin Tarantino? È un regista crudo, ma è un travestimento: i suoi messaggi, totalmente spirituali, li traveste da splatter. Per me è tipo Gesù”. Parola di Elisa Toffoli. L’intervista con la celebre interprete è il momento clou del prossimo appuntamento settimanale con l’informazione cinematografica targata Rai Movie, in onda mercoledì 9 novembre alle 23.15

Stasera alle 21,10 su Italia 1 Bastardi senza gloria di Quentin Tarantino

Bastardi senza gloria (Inglourious Basterds) è un film del 2009 scritto e diretto da Quentin Tarantino. Il titolo è un omaggio al film del 1977 di Enzo G. Castellari Quel maledetto treno blindato, uscito negli Stati Uniti con il titolo Inglorious Bastards che Tarantino ha storpiato in Inglourious Basterds. Con Brad Pitt, Christoph Waltz, Eli Roth, Mélanie Laurent, Diane Kruger

The Hateful Eight

The Hateful Eight è, a tutti gli effetti, il greatest hits di Quentin Tarantino. Un lunghissimo e colto zibaldone pieno zeppo di tutti i topoi (anche fisici, vista la presenza di autentici attori feticcio come Samuel L. Jackson, Michael Madsen e Tim Roth) che da sempre informano il suo cinema ma che rappresenta, allo stesso tempo, un deciso passo in avanti verso una maturazione sempre più evidente

Incontro con Quentin Tarantino per The Hateful Eight

È con gli occhi ancora pieni delle immagini del suo ultimo e bellissimo The Hateful Eight che ci approcciamo all’incontro con Quentin Tarantino, in visita a Roma a pochi giorni dall’uscita del film nelle sale italiane, il prossimo 4 febbraio. Ad accompagnarlo il suo attore feticcio Michael Madsen e Kurt Russell, oltre che il Maestro (e Oscar quasi certo) Ennio Morricone, autore delle splendide musiche

The Hateful Eight

Per il suo ottavo lungometraggio Quentin Tarantino torna nuovamente a confrontarsi col genere western, rivisitandolo e contaminandolo alla sua maniera, con la sua inconfondibile cifra stilistica. The Hateful Eight è un dramma da camera cupo, denso e sovraccarico che presenta dei curiosi punti di contatto con Le iene, il folgorante lungo d’esordio

the hateful eight

The Hateful Eight, il primo teaser trailer

Fan e non lo aspettavano da tanto e dopo quasi un mese dalla presentazione ufficiale al Comic-Con di San Diego, la Weinstein Company ha diffuso in rete il teaser trailer ufficiale del nuovo film di Quentin Tarantino, The Hateful Eight

^ Back to Top