fbpx
Connect with us

Documentari

Harold e Lilian: una storia d’amore a Hollywood | Il 28 Dicembre su Studio Universal

Harold e Lilian: una storia d’amore a Hollywood di Daniel Raimi si rivela un documentario molto toccante, fatto di ricordi, lacrime e sorrisi volti a ricordare con amore due grandi artisti che hanno reso il cinema la loro ragione di vita. Studio Universal lo presenterà in Prima TV mercoledì 28 dicembre alle ore 21.15. Non perdetelo

Pubblicato

il

È piuttosto risaputo che le storie d’amore tra i grandi divi del cinema non resistono molto; anzi, spesso, non durano affatto. Tra i due scoppia una scintilla di passione che li travolge e li infervora voracemente ma, come la punta di un cerino, si spegne poco dopo aver mostrato una grande fiamma. Quella di Harold e Lilian Michelson, però, ha avuto un corso decisamente differente da tutti gli altri: è stata piena di alti e bassi come ogni storia d’amore che si rispetti, ma si è rivelata talmente profonda da durare per oltre sessant’anni. Storyboard artist lui, ricercatrice cinematografica lei, i due hanno studiato e lavorato fianco a fianco per moltissimo tempo, condividendo sia i successi che le reciproche sconfitte e affrontando le difficoltà della vita – come l’autismo del loro figlio minore – sempre a testa alta.

Il loro sodalizio artistico li ha portati a lavorare dietro le quinte di molti grandi successi hollywoodiani (come Star Trek, Spaceballs, Il padrino e Gli uccelli), spesso, senza neanche comparire tra i titoli di coda. Molti grandi artisti come Danny DeVito, Francis Ford Coppola e Mel Brooks ricordano i famosi tovaglioli sui quali Harold disegnava quelli che poi sarebbero diventati veri e propri fotogrammi dei film. La sua bravura crebbe talmente tanto nel tempo che Alfred Hitckock gli riconobbe il suo impareggiabile talento e lo convinse a lasciare l’ufficio e a seguirlo per assisterlo durante le riprese delle sue pellicole. Chiese inoltre a Lillian di effettuare ricerche specialistiche sui soggetti dei suoi film, rendendo la sua biblioteca, un vero e proprio archivio di studio cinematografico, dove i registi in erba passavano le giornate a imparare come girare una pellicola.

Successivamente Harold affrontò una brutta malattia che lo divorò pian piano, giorno dopo giorno, fino a quando sua moglie fu costretta a farlo ricoverare in una casa di cura nella quale morì nel 2007. Lei, nel frattempo, stava ancora lavorando per la DreamWorks che, consapevole del loro talento, decise di dare i loro nomi al Re e alla Regina del loro film di punta: Shrek. Nel 2010 Lillian decise poi di andare in pensione e ritirarsi in una casa di riposo in California dove, ancora oggi, legge i suoi libri per sentirsi, nuovamente, felice come una volta.

LHarold e Lilian: una storia d’amore a Hollywood di Daniel Raimi, insomma, si rivela un documentario molto toccante, fatto di ricordi, lacrime e sorrisi volti a ricordare con amore due grandi artisti che hanno reso il cinema la loro ragione di vita. Studio Universal lo presenterà in Prima TV mercoledì 28 dicembre alle ore 21.15. Non perdetelo!

Martina Calcabrini

Scrivere in una rivista di cinema. Il tuo momento é adesso!
Candidati per provare a entrare nel nostro Global Team scrivendo a direzione@taxidrivers.it Oggetto: Candidatura Taxi drivers

  • Anno: 2015
  • Durata: 91'
  • Distribuzione: Studio Universal
  • Genere: Biografico, Documentario
  • Nazionalita: USA
  • Regia: Daniel Raimi
  • Data di uscita: 28-December-2016