fbpx
Connect with us

DIRETTE EVENTI & FESTIVALS

Un Certain Regard: vince il film finlandese The Happiest Day in the Life of Olli Mäki

Il più ambito, il Premio ‘Un Certain Regard’ è andato al finlandese The Happiest Day in the Life of Olli Mäki, diretto da Juho Kuosmanen. L’unico film italiano in concorso nella sezione Pericle il Nero di Stefano Mordini, con Riccardo Scamarcio, non ha ricevuto premi.

Publicato

il

In una Sala Debussy gremita di giornalisti ed artisti provenienti da tutto il mondo, la giuria della sezione ‘Un Certain Regard’ del Festival di Cannes, nella quale erano stati selezionati quest’anno 18 film provenienti da 20 paesi diversi, ha assegnato i premi della 69esima edizione.

Il più ambito, il Premio ‘Un Certain Regard’ è andato al finlandese The Happiest Day in the Life of Olli Mäki, diretto da Juho Kuosmanen, un talentuoso regista visibilmente emozionato per la vittoria della sua opera prima. Si tratta di un vero gioiellino, girato in bianco e nero, che racconta la storia del panettiere Olli Mäki, pugile per diletto, aspirante professionista negli anni Sessanta: un affresco originale sulla Finlandia dell’epoca, del forte rapporto con la natura di chi abitava fuori dalla città di Helsinki e del desiderio di tanti di trovare una strada alternativa alla povertà.

Il Premio speciale è stato assegnato al film francese d’animazione The red turtle di Michel Dudok De Wit. Premio al Miglior Regista è andato a Matt Ross per Captain Fantastic con Viggo Mortensen, mentre il Premio della Giuria se lo è aggiudicato il film giapponese Fuchi Ni Tatsu (Harmonium) di Koji Fukada. L’unico film italiano in concorso nella sezione Pericle il Nero di Stefano Mordini, con Riccardo Scamarcio, non ha ricevuto premi.

La Giuria, presieduta da Marthe Keller (attrice – Svizzera), Jessica Hausner (regista e produttrice – Austria), Diego Luna (attore, regista e produttore – Messico), Ruben Östlund (regista – Svezia), e Céline Sallette (attrice – Francia), si è detta onorata e felice di aver ricevuto l’incarico di scegliere all’interno della Selezione 2016, composta da film tutti di alta qualità, portatori di scoperte ed aperture sul mondo intorno ai temi della famiglia, della politica e delle differenti culture.

Prize of Un Certain Regard
HYMYILEVÄ MIES
(The Happiest Day in the Life of Olli Mäki)
by Juho Kuosmanen

Jury Prize
FUCHI NI TATSU
(Harmonium)
by Fukada Kôji

Prize for Best Director
Matt Ross

for CAPTAIN FANTASTIC

Prize for Best Screenplay
Delphine Coulin & Muriel Coulin

for VOIR DU PAYS (The Stopover)

Un Certain Regard Special Prize
LA TORTUE ROUGE

(The Red Turtle)
by Michael Dudok de Wit

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.