fbpx
Connect with us

VIDEODRHOME

L’invasione degli ultracorpi (dvd)

Apparentemente in stato confusionale, il dottor Miles Bennell (Kevin McCarthy) cerca di rendere noto che strani invasori extraterrestri atterrati sulla Terra sotto forma di giganteschi baccelli si stanno impossessando dei corpi e della volontà degli abitanti di Santa Mira, cittadina americana. Tratto da un romanzo scritto nel 1954 da Jack Finney, comincia da qui il grande capolavoro della fantascienza che, realizzato in bianco e nero e in economia da Don Siegel

Publicato

il

L'Invasione degli ultracorpi

Apparentemente in stato confusionale, il dottor Miles Bennell (Kevin McCarthy) cerca di rendere noto che strani invasori extraterrestri atterrati sulla Terra sotto forma di giganteschi baccelli si stanno impossessando dei corpi e della volontà degli abitanti di Santa Mira, cittadina americana.
Tratto da un romanzo scritto nel 1954 da Jack Finney, comincia da qui il grande capolavoro della fantascienza che, realizzato in bianco e nero e in economia dal Don Siegel de Il tesoro di Vera Cruz (1949), non solo lasciò un segno indelebile all’interno del genere d’appartenenza, ma influenzò attraverso la figura dei body snatchers (come vengono chiamati nella versione originale i cosiddetti ultracorpi) anche il filone degli zombi.
Metafora antimaccartista nei pensieri di una parte della critica, attacco al comunismo secondo l’altra, è un racconto su celluloide caratterizzato da una struttura circolare e costruito su un intrigo che si lascia svelare passo dopo passo, senza fare facile ricorso agli effetti speciali e forte di un serratissimo ritmo narrativo.
Ed i meriti, oltre che all’ottimo protagonista Kevin McCarthy, poi rivisto in un’infinità di b-movie ed in molti lavori di Joe Dante, da Piranha (1978) a Looney Tunes: Back in action (2003), vanno sicuramente alla bella sceneggiatura di Daniel Mainwaring che, con dialoghi ad opera di un giovane e non accreditato Sam Peckinpah (nel film compare anche nel ruolo di un tecnico del gas), presenta una scrittura talmente asciutta, concreta ed essenziale da trasformare l’insieme in una parabola d’inquietante suggestione.
La Sinister Film, da sempre molto attenta alla riscoperta su dvd dei classici (e non) del cinema di genere, ce lo presenta per la prima volta in Superscope anamorfico e in versione integrale.
Con una curata sezione extra che, accanto a trailer e galleria fotografica, pone una presentazione a cura del trash director Luigi Cozzi, un’intervista a Kevin McCarthy e The night America trembled!, inedita ricostruzione filmata della celeberrima trasmissione radiofonica di Orson Welles La guerra dei mondi, con Ed Asner, Warren Beatty e James Coburn come interpreti. Senza dimenticare, all’interno della confezione, l’interessante booklet fotografico con saggio scritto da Stephen King.

Francesco Lomuscio

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.