fbpx
Connect with us

Anniversari

#ProfondoRossoDay: 40 anni di paura

7 marzo 1975: usciva nelle sale Profondo Rosso, il capolavoro di Dario Argento diventato cult in tutto il mondo, un gioiello del brivido che tuttora, a distanza di 40 anni esatti dall’uscita al cinema, continua a terrorizzare lo spettatore. Per festeggiare il quarantennale, diversi sono gli eventi organizzati …

Publicato

il

7 marzo 1975: usciva nelle sale Profondo Rosso, il capolavoro di Dario Argento diventato cult in tutto il mondo con l’immediato successo riscosso sia in Italia che in America, un gioiello del brivido che tuttora, a distanza di 40 anni esatti dall’uscita al cinema, continua a terrorizzare lo spettatore.

Le scene di sangue, gli efferati omicidi, commessi sotto l’ansioso ritmo trasmesso dalla colonna sonora firmata Goblin, che diventa protagonista delle scene, arrivando ad essere col tempo quasi più famosa del film stesso, fanno di Profondo Rosso una pellicola unica nel suo genere, capostipite del cinema horror e del thriller violento all’italiana. Il tipico taglio registico di Dario Argento, che sa ben giocare con gli stereotipi del genere, è diventato da Profondo Rosso in poi il suo marchio di fabbrica, riconosciuto e copiato in tutto il mondo.

E per festeggiare il quarantennale di un capolavoro del brivido senza tempo, diversi sono gli eventi organizzati per l’importante ricorrenza: proprio stasera i Goblin, guidati da Claudio Simonetti, daranno inizio al Profondo Rosso Live Soundtrack Tour che riproporrà dal vivo l’angosciante musichetta. Prima tappa a Roma Ciampino (c/o l’Orion Live di viale Kennedy 52), con un concerto comprendente brani quali Suspiria, Phenomena, Zombi, Tenebre e tanti altri … assolutamente da non perdere.

Mentre domani, con un evento speciale a Torino, si celebrerà il #ProfondoRossoDay, che riporterà in sala il film nella versione restaurata e digitalizzata al 32° Torino Film Festival, proponendo un’intera giornata di festeggiamenti, programmati per ricordare e poi rivedere una delle pellicole più paurose di tutti i tempi.

All’interno della Mole Antonelliana sarà allestito infatti un percorso espositivo dedicato al film, con manifesti, locandine, fotobuste, dvd, vhs, foto di scena e curiosità raccontate al pubblico dagli organizzatori, ma anche oggetti che vengono direttamente dal set del 1975, come la mannaia usata dall’assassino, il tavolo sul quale trova la morte Glauco Mauri, e le poltrone originali del teatro Carignano.

Alle 19,00, sempre davanti alla Mole, ci sarà il flashmob “Scatta un selfie con l’assassino”: il pubblico sarà invitato a scattarsi un misterioso selfie per poi twittarlo con l’hashtag #ProfondoRossoDay. E infine, a conclusione della giornata, la doppia proiezione di Profondo Rosso al cinema Massimo: la prima alle ore 20:00, la seconda alle 22:30.

E per chi domani non riuscisse ad essere a Torino, sarà comunque possibile partecipare alla visione collettiva del film prevista alle 21,00 sulla fanpage facebook di Nicoletta Elmi (l’inquietante piccola Olga), anche perché per rivedere Profondo Rosso in tutta Italia bisognerà aspettare l’ufficializzazione della data, che si spera non tardi troppo ad arrivare…

: Cosa vedere su Netflix, Prime e al Cinema Lasciaci la tua email e goditi i film e le serie piú belli del momento!