fbpx
Connect with us

Eventi

Dal 2 al 10 febbraio al Cinema Trevi a Roma “Paesaggi con figure. Il cinema di Michelangelo Antonioni”

Dal 2 al 10 febbraio al Cinema Trevi si svolge la retrospettiva Paesaggi con figure. Il cinema di Michelangelo Antonioni, progetto del Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca Nazionale e del Museo Nazionale del Cinema di Torino.

Pubblicato

il

Michelangelo Antonioni

Dal 2 al 10 febbraio al Cinema Trevi si svolge la retrospettiva Paesaggi con figure. Il cinema di Michelangelo Antonioni, progetto del Centro Sperimentale di Cinematografia Cineteca Nazionale e del Museo Nazionale del Cinema di Torino.

Paesaggi con figure.

A due anni e poco più dalla scomparsa del grande maestro italiano la retrospettiva vuole ricordarlo nella maniera più completa possibile, partendo dai primi cortometraggi:

  • Gente del Po (1943-1947)
  • N.U.(Nettezza Urbana) (1948)
  • L’amorosa menzogna(1949)
  • Superstizione (1949)
  • Sette canne un vestito (1949), ritrovato nel ’95
  • La villa dei mostri (1950)
  • Vertigine (1950)

Vengono riproposti anche tutti i suoi lungometraggi: da Cronaca di un amore (1950) a Identificazione di una donna (1982) e alla collaborazione con Wenders Al di là delle nuvole (1995). Per arrivare, poi, ai poco conosciuti cortometraggi degli anni ’90 e oltre, come Kumbha Mela (1989), Roma (1990), Noto Mandorli Vulcano Stromboli Carnevale (1992), Sicilia (1997), Lo sguardo di Michelangelo (2004). Sarà, quindi, l’occasione per dare spazio anche a pellicole meno conosciute dell’autore.

Qui per leggere la recensione di Cronaca di un amore

Il programma, che ripropone in 35 mm le tre produzioni americane Professione reporter (1975), Blow up (1968) e Zabriskie Point (1970) in versione originale inglese con sottotitoli in italiano, non manca di raccogliere altri materiali sul maestro.

Qui per leggere la recensione di Blow up

Tra questi l’intervista televisiva realizzata da Lino Miccichè nel ’78, i documentari di Gianfranco Mingozzi (1966), Enrica Fico (1996), Stefano Landini (2002), Luca Verdone (2005) e Carlo di Carlo (2008).

E propone due momenti di incontro e discussione, entrambi moderati dal Conservatore della Cineteca Nazionale, Enrico Magrelli. Entrambi saranno un’occasione per conoscere ancora di più il grande maestro. Il primo avrà luogo giovedì 4 febbraio alle 21.00 con Enrica Fico, mentre il secondo avrà luogo mercoledì 10 febbraio alle 20.30 con Carlo di Carlo.

Per il programma completo:

Scrivere in una rivista di cinema. Il tuo momento é adesso!
Candidati per provare a entrare nel nostro Global Team scrivendo a direzione@taxidrivers.it Oggetto: Candidatura Taxi drivers