fbpx
Connect with us

Latest News

‘Skyfall in concert’ chiude alla grande il Roma Music Film Festival

Il film campione di incassi diretto da Sam Mendes, Skyfall, sonorizzato dal vivo dall'Orchestra Italiana del Cinema, chiude la prima edizione del Roma Music Film Festival, con uno spettacolo magico e memorabile.

Pubblicato

il

skyfall in concert

Si conclude in grandissimo stile, con la proiezione, in prima italiana, di Skyfall, musicata dal vivo dall’Orchestra Italiana del Cinema, la prima edizione del Roma Music Film Festival, in programma dall’8 al 13 aprile 2024. La kermesse ha avuto ottimi riscontri ed è già stata confermata per una seconda edizione, sempre nel mese di aprile e nella Capitale, che ospita i prestigiosi Forum Studios a Piazza Euclide.

Skyfall in concert chiude il Roma Music Film Festival

Dopo una settimana ricca di appuntamenti, la prima edizione del Roma Music Film Festival volge al termine con un evento memorabile. Il quarto capitolo della saga di James Bond (interpretato da Daniel Craig), Skyfall, arriva sul grande schermo dell’Auditorium Conciliazione, mentre l’Orchestra Italiana del Cinema ne esegue tutta la partitura musicale.

Chi, almeno una volta, ha assistito a uno di questi spettacoli, sa bene cosa apettarsi. Le emozioni e le sensazioni vengono esaltate da quanto si ascolta, entrando in un limbo nel quale la realtà è completamente sospesa. Dopo la serie di Harry Potter e il primo capitolo dei Pirati dei Caraibi, la spia britannica più famosa del mondo diviene protagonista assoluta e indiscussa della serata.

Se il potere della musica ha a che fare con qualcosa di inspiegabile, che riesce a toccare le corde dell’anima, l’idea di unire vista e udito in un modo così particolare rende tutto più eccezionale. Sin dall’apertura se ne percepisce la portata: Skyfall si rivela la sintesi perfetta, dentro la quale i vari mezzi di espressione artistica trovano un incastro incredibile e comunicano l’uno con l’altro come un incantesimo.

Magie e universi alternativi

Una magia è quella che si crea nell’assistere alla proiezione con la musica dal vivo. Gli archi, le percussioni, i fiati crescono gradualmente, tutti insieme, conducendo e accompagnando il pubblico dentro un universo alternativo. Le immagini sullo schermo si succedono, e ci si dimentica di avere un’intera orchestra, di oltre 80 musicisti, che suona in contemporanea solo per noi.

Il mix di azione e note possiede una forza intrinseca e travolgente, suggellata dalla splendida canzone di Adele (che prende il titolo proprio dalla pellicola). Impossibile restare indifferenti e, anzi, la curiosità aumenta via via, nellos coprire quali strumenti producono determinati suoni. Skyfall in concert conferma l’altissima qualità del progetto e apre la strada a nuovi modi di avvicinarsi al cinema e alla musica (per il cinema).

Prossimo appuntamento a maggio, con la prima nazionale di Star Wars: L’impero colpisce ancora. Il secondo capitolo in ordine cronologico della saga è in programma all’Auditorium Conciliazione (11-12 maggio 2024) e al Teatro Arcimboldi di Milano (4-5 maggio 2024).

Scrivere in una rivista di cinema. Il tuo momento é adesso!
Candidati per provare a entrare nel nostro Global Team scrivendo a direzione@taxidrivers.it Oggetto: Candidatura Taxi drivers