fbpx
Connect with us

Latest News

‘Io Capitano’, il tour si conclude a Dakar: la chiusura di un cerchio

'Io Capitano' di Matteo Garrone conclude il suo viaggio dove tutto è cominciato: nel cuore della Medina di Dakar (Senegal)

Pubblicato

il

La chiusura perfetta di un cerchio. ‘Io Capitano‘ di Matteo Garrone conclude il suo viaggio dove tutto è cominciato: nel cuore della Medina di Dakar (Senegal).

Domenica 14 aprile si è svolta infatti la proiezione speciale del film finalista all’Oscar, organizzata dall’Ambasciata d’Italia e dall’Istituto Italiano di Cultura di Dakar. Il tutto alla presenza del regista Matteo Garrone e degli attori Seydou Sarr, Moustapha Fall, Amath Diallo

Il tour, Dakar la conclusione perfetta

Il film è tornato dove tutto ha avuto inizio. Fu infatti proprio il quartiere popolare e autentico della Medina ad accogliere la prima fase di riprese della pellicola di Matteo Garrone. La proiezione si è svolta alla presenza di oltre 800 persone.

Dal 15 al 27 aprile, la carovana di cinema itinerante di Cinemovel, porterà Io Capitano in altre città, periferie, paesi e scuole del Senegal, in un viaggio attraverso storie di migrazione e speranza, nei luoghi dove queste storie sono nate.

Matteo Garrone

‘Io Capitano’, la trama

Seydou e Moussa, due adolescenti senegalesi, lasciano Dakar per raggiungere l’Italia e sfuggire alla miseria. Transitano attraverso il Mali muniti di falso passaporto e, benché la truffa venga scoperta da un poliziotto, evitano la prigione in cambio di denaro. Giunti in Niger, affrontano il deserto sino all’ingresso in Libia, dove vengono arrestati e condotti in centri di detenzione separati. Seydou viene sottoposto a tortura ma riesce a uscire, in quanto un altro detenuto lo spinge a offrirsi al pari di lui come muratore.

Avendo lavorato bene, entrambi vengono messi in libertà e gli viene pagato il viaggio per Tripoli. Nella capitale libica Seydou ritrova Moussa, con cui riprende il cammino verso l’Europa. Quando si rivolgono a un faccendiere, Ahmed, che organizza le traversate nel mar Mediterraneo, non avendo abbastanza denaro, si vedono offrire un’unica possibilità: Seydou dovrà guidare la barca. Istruito da Ahmed su come governare il mezzo, Seydou riesce a condurre tutti i passeggeri sani e salvi in Sicilia.

Scrivere in una rivista di cinema. Il tuo momento é adesso!
Candidati per provare a entrare nel nostro Global Team scrivendo a direzione@taxidrivers.it Oggetto: Candidatura Taxi drivers