fbpx
Connect with us

Anticipazioni

La Paramount licenzia 800 dipendenti

Il presidente Bob Bakish ha citato la necessità di ridurre i costi in una email inviata al personale martedì 13 febbraio. Leggila qui.

Pubblicato

il

Paramount

Nel tentativo di ridurre i costi, Paramount Global sta licenziando 800 dipendenti, secondo le voci di una persona a conoscenza della situazione per IndieWire.

La società quotata in borsa è stata oggetto di diversi negoziati di acquisizione, da Skydance a Byron Allen. L’offerta di Skydance, guidata da David Ellison e dai suoi sostenitori di RedBird, è la più probabile delle due. È probabile che Ellison acquisirà il controllo della Paramount attraverso l’acquisto della National Amusements Inc. di Shari Redstone, piuttosto che un’acquisizione totale di Paramount Global stessa. Il piano proposto da Allen prevede l’acquisto dell’intera società e lo smantellamento delle sue parti, ma le sue finanze non sembrano in ordine per portare a termine un tale colpo. Tuttavia, ha presentato un’offerta di 30 miliardi di dollari – la sua legittimità è negli occhi del venditore.

Secondo il New York Times, Redstone nel 2023 ha discusso anche di una potenziale trattativa con Netflix, Apple e Amazon.

Paramount: la lettera di licenziamento

In una nota inviata martedì al personale (ottenuta da IndieWire) che annuncia i tagli di posti di lavoro, il presidente di Paramount Global Bob Bakish ha detto che il ritorno dell’azienda alla crescita degli utili è la “massima priorità” del 2024.

“Questo richiederà di continuare a far crescere i ricavi, riducendo i costi,” ha scritto. “E sfortunatamente, parte del ridimensionamento dei costi significa che oggi inizieremo il difficile processo di dire addio ad alcuni dei nostri colleghi molto apprezzati in Paramount.”

Se la Paramount dovesse essere acquisita e Bakish si trovasse dall’altra parte di un avviso di licenziamento, avrebbe diritto a un pesante paracadute dorato.

Per questa tornata, i dipendenti di Paramount interessati con sede negli Stati Uniti verranno informati entro la chiusura odierna delle attività. La parte internazionale richiederà più tempo.

Bakish nella sua email ha poi elogiato il successo del Super Bowl LVIII di domenica, il ritorno di lunedì sera alla scrivania di The Daily Show per Jon Stewart e le sue grandi speranze per il prossimo rilascio cinematografico di Paramount Pictures Bob Marley: One Love.

Leggi qui la nota completa.

Fonte: IndieWire

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.