fbpx
Connect with us

Anticipazioni

‘Anatomia di una caduta’ su MUBI dal 22 marzo

Il film pluricandidato agli Oscar 2024 sarà disponibile sulla piattaforma tra poco più di un mese

Pubblicato

il

Antomia di una caduta

MUBI, piattaforma d’autore per eccellenza, renderà disponibile dal 22 marzo il noto film Anatomia di una caduta di Justine Triet. Il lungometraggio, oltre che pluricandidato agli Oscar 2024 (Miglior Film, Miglior Regia, Miglior Attrice Protagonista, Miglior Sceneggiatura Originale e Miglior Montaggio), è anche vincitore della Palma D’Oro al 76º Festival di Cannes.

Interpretato da una straordinaria Sandra Hüller, il film è un thriller psicologico che scava nei segreti di una famiglia e mette al centro un ritratto di donna provocatorio e fuori dagli schemi.

Anatomia di una Caduta, uscito nelle italiane distribuito da Teodora Film, ha riscosso grande successo di critica e di pubblico e ha vinto numerosi premi. È infatti vincitore dei Golden Globe per Miglior Film Straniero e Migliore Sceneggiatura e sei European Film Awards (EFA) tra cui Miglior Film, Miglior Regia e Miglior Attrice Protagonista.

MUBI, oltre ad Anatomia di una caduta, permette però di esplorare anche altre opere della regista. Sulla piattaforma sono infatti disponibili Two Ships , cortometraggio presentato al Festival Internazionale del Cinema di Berlino, La bataille de Solferino, per la quale ha ricevuto la candidatura per la migliore opera prima ai Premi César 2014 e Sibyl, presentato in Concorso al 72º Festival di Cannes.

Justine Triet è inoltre regista di Tutti gli uomini di Victoria presentato alla Settimana Internazionale della Critica del 69º Festival di Cannes, dov’era il film d’apertura.

La trama

Quando suo marito Samuel viene misteriosamente trovato morto nella neve sotto il loro isolato chalet, Sandra diventa la principale indiziata nel momento in cui la polizia inizia a chiedersi se sia caduto o se sia stato spinto. Il processo si trasforma presto in un viaggio psicologico nelle profondità del complicato matrimonio di Sandra e Samuel. Si attraversano tematiche come il senso di colpa, la responsabilità familiare, il rapporto madre-figlio e tanto altro…

 

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.