fbpx
Connect with us

Latest News

Torna a casa, Storie di Cani La mostra sui film canini

Una rassegna di film con protagonisti i cani nell'ambito di una mostra che espone i manifesti di chi tra gli anni Venti e Quaranta cercava i propri animali smarriti

Pubblicato

il

Torna a casa, Storie di Cani

Organizzata a Milano dal 22 Settembre 2023 al 29 Ottobre 2023 l’installazione Torna a casa, Storie di Cani. Sarà un’esposizione a tutto tondo sui migliori amici dell’uomo e dei milanesi: i cani.

A ospitare gli eventi in calendario sarà la Cineteca Milano MIC in collaborazione con Monge e con Scuola Cinofila Il Mio Cane, Centro Cinofilo Branco Misto Asd, La Tribù Degli Zoccoli, Cinopolis, Playdog, Touchdowndogs, Pensiero Meticcio Odv, Casa-Famiglia Luna Corre.

La mostra Torna a casa, Storie di Cani

Il fulcro di tutta l’installazione è una mostra dei manifesti originali per cercare cani scomparsi affissi sui muri di Milano tra gli anni Venti e metà dei Quaranta. Le parole degli uomini che amavano i loro animali domestici e l’affetto che traspare da queste saranno il focus della mostra.

“Le parole scelte dai padroni per descrivere l’animale perduto sono prima di tutto dichiarazioni di un affetto infinito, di un amore disperato e inconsolabile, che poggiano la propria speranza più sul “caso” che su possibili avvistamenti coscienziosi di cittadini milanesi. Annunci commoventi, intimi […]”

Matteo Pavesi, direttore di Cineteca Milano

Il programma cinematografico

Ad arricchire il calendario ci saranno workshop e altri eventi su come coccolare i nostri animali domestici preferiti e una rassegna cinematografica sui film con i cani protagonisti o con gli animali in ruoli importanti per i protagonisti.

La rassegna di film parta dal cinema delle origni e dai cortometraggi del cinema muto, in particolare. Questa parte sarà curata proprio dalla Cineteca di Milano e in questo ambito verranno proiettati i film realizzati a partire dalle cronofotografie di Eadweard Muybridge ed Étienne-Jules Marey e altri titoli tratti dal catalogo dei Lumière come Toilette du Petit Chien (1900).

Torna a casa, Storie di Cani

Ma la città di Milano resta protagonista con La gabbia dei matti e Il finto storpio al Castello Sforzesco (1896) girati dal regista milanese di film muti Italo Pacchioni.

Ci sarà una selezione di tredici film per i più piccoli tra i quali Lilli e il vagabondo (1955) e Il cane e il suo generale di Francis Nielsen (2003).

Per finire con i classici d’autore. In questa parte della rassegna saranno proiettati: Umberto D. (1952) di Vittorio De Sica; Amores Perros (2000) del premio Oscar Alejandro González Iñárritu; The Artist (2011) di Michel Hazanavicius, con cui il personaggio coprotagonista Uggie, un jack russel, vinse il Palm Dog Award al Festival di Cannes; La memoria dei cani (2006) di Simone Massi.

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.