fbpx
Connect with us

Sky Serie Tv

‘Gangs of London’ La seconda stagione supera le premesse

Disponibile dal 26 ottobre su Sky e in streaming su NOW, la seconda stagione di Gangs of London riprende tutte le suggestioni del primo capitolo e le onora con una storia degna del miglior crime.

Pubblicato

il

gangs of london seconda stagione

Dal 26 ottobre 2022 in esclusiva su Sky e in streaming solo su NOW, la seconda stagione di Gangs of London riporta sulla scena alcuni dei protagonisti, ancora impegnati a combattersi l’un l’altro, per chi comanderà i traffici della capitale britannica.

Creata da Gareth Evans e Matt Flannery, la serie è, senza dubbio, tra i crime più avvincenti, viscerali e indelebili di sempre. Il cult Sky Original inglese sbarca su Sky Atlantic, con due episodi (per un totale di otto) a settimana, ogni mercoledì.

Gangs of London | La trama della seconda stagione

È trascorso un anno da quando Sean Wallace (Joe Cole) ha trovato la morte nelle strade della sua amata e feroce Londra. Da allora, la criminalità organizzata ha trovato nuove ramificazioni e modi di esprimersi. Rigorosamente all’insegna della violenza più cruda.

Gli affari hanno delle regole.

Molteplici schieramenti per un giro di affari sin troppo limitato. Armi, droga, denaro, sono la merce più diffusa. Ma dietro ciascuno di essi si celano interessi personali che vanno oltre. Non ce ne è uno che non voglia il potere assoluto, il controllo totalitario di una posizione che più strategica non si potrebbe. O forse uno c’è.

Costretto, suo malgrado, a compiere sempre azioni lontane da se stesso e da ciò in cui crede, Elliot (Sope Dìrísù) si ritrova nel bel mezzo di una lotta senza esclusione di colpi. Da un lato chi è rimasto dei Wallace, in cerca di vendetta, e dall’altro “gli Investitori”, a cui rispondono anche i Dumani.

‘Gangs of London 2’. Adrenalinico action crime drama inglese

Un racconto solido e ammaliante

Se la prima stagione ha ottenuto un grandissimo successo, aggiudicandosi persino un BAFTA Cymru (sezione per il Galles della British Academy of Film and Television Arts), lo si deve alla solidità e alla caratura del progetto. Caratteristiche che non lo abbandonano neanche in questo secondo capitolo, se possibile, ancora più potente e fascinoso.

Non farti distrarre dal passato.

La malia di Gangs of London si diffonde in maniera inconoscibile, sotterranea, fatale. Restarne estranei è pressoché impossibile. La scena si apre con una scena degna del miglior Nolan: pioggia battente, auto in corsa, un movimento particolare della macchina da presa.

Immediatamente immersi nell’atmosfera plumbea e adrenalinica del racconto, si cominciano a riannodare i fili del discorso lasciato in sospeso. La violenza deflagra sullo schermo, e disturba anche i meno deboli di stomaco. Come in una sorta di upgrade rispetto al passato, gli scontri esibiscono un’eleganza nuova, una struttura, uno stile e una morbosità che li rendono possenti. Ne è un esempio la pioggia di pailettes dorate, appartenenti a un abito da sera, con cui Elliot strangola un uomo.

gangs of london seconda stagione

Tra catarsi e divertimento

Dal punto di vista stilistico, la regia appare performante, regalando emozioni a 360 gradi, supportate da una narrazione piena di stratificazioni e priva di cali di tensione. Seguire Gangs of London si rivela una vera e propria esperienza sensoriale, dalla quale non è esclusa una certa dose di catarsi e di divertimento.

Noi pianifichiamo, tu esegui il piano.

Le new entry arricchiscono il quadro, andando, al tempo stesso, a riempire i vuoti lasciati da chi se ne è andato, in un modo o in un altro. Il gioco di equilibri, delicato e sottile, dal quale dipende il dominio della città, prosegue imperterrito a mietere vittime, a creare carnefici, a definire una linea, sempre più immaginaria, tra Bene e Male.

Elliot è il primo a farne le spese ed è, ancora una volta, la figura eletta a traghettare il pubblico all’interno delle vicende. E dovrà vedersela con un personaggio quale Koba (il sorprendente Waleed Zuaiter), le cui armi – oltre alle tradizionali – sono una crudeltà disumana, un cinismo sprezzante e un’intelligenza pericolosa.

I temi della seconda stagione di Gangs of London

La famiglia, fil rouge dell’intero progetto, da forza motrice diviene quindi un fattore di rischio incommensurabile, usata come merce di ricatto e scambio.

gangs of london seconda stagione

I sensi di colpa attanagliano le anime di chi non si piega completamente al crimine, mentre i fantasmi del passato popolano i loro ricordi e gli incubi.

Debiti di sangue e di denaro si diffondono come un’epidemia, mentre una nuova guerra sta per inizare e non esistono perdono, rassicurazioni, vie di fuga.

C’è qualcuno a caccia là fuori.

La seconda stagione di Gangs of London si preannuncia, così, un sequel all’altezza delle origini, se non, addirittura, di gran lunga superiore. Provare per credere.

*Salve sono Sabrina, se volete leggere altri miei articoli cliccate qui.

Scrivere in una rivista di cinema. Il tuo momento é adesso!
Candidati per provare a entrare nel nostro Global Team scrivendo a direzione@taxidrivers.it Oggetto: Candidatura Taxi drivers

Gangs of London

  • Anno: 2020
  • Durata: 2 stagioni, 17 episodi
  • Genere: crime, drammatico
  • Nazionalita: Regno Unito
  • Data di uscita: 26-October-2022