fbpx
Connect with us

Latest News

‘She-Hulk’ La conferenza stampa della nuova serie Marvel

In attesa di goderne sullo schermo, She Hulk: Attorney at Law è stata protagonista della conferenza stampa, dove hanno avuto il compito di raccontarla la protagonista, Tatiana Maslany, e le realizzatrici.

Publicato

il

In onda su Disney+, da giovedì 18 agosto 2022, She-Hulk: Attorney at Law è la nuova attesa serie Marvel, di cui si è tenuta la conferenza stampa, via Zoom. Per la prima volta sullo schermo, arriva il personaggio di Jennifer Walters, interpretato da Tatiana Maslany (Orphan Black, Stronger).

Proprio quest’ultima ha avuto l’onore di aprire le danze. Al suo fianco, la collega Ginger Gonzaga, che interpreta l’amica Nikki, la regista ed executive producer, Kat Coiro, e la showrunner ed executive producer Jessica Gao.

Un quartetto di sole donne per introdurre e presentare una supereroina con i fiocchi. Jennifer Walters, in arte She-Hulk, è infatti un’avvocatessa piena di risorse, ideali e ironia. Cugina di Bruce Banner, noto anche come Hulk, Jennifer entra in possesso dei suoi poteri in maniera improvvisa e involontaria.

She-Hulk: Attorney at Law | La conferenza stampa aperta da Tatiana Maslany

Tra le cose che più hanno entusiasmato la Maslany, ci sono i «momenti dolci, come quelli con il padre», oltre al fatto di trovarsi dinanzi una donna così «divertente, che si è fatta da sola e ha lavorato duro, facile da portare sullo schermo, consapevole e capace di passare da Jennifer a Hulk (a differenza del cugino, ndr)». E ricorda la sua esperienza al San Diego Comic-Con, con l’energia che lo percorreva e «la folla calorosa, che conosce tutto su questo universo, molto più di noi».

«Parlare con la camera lo vedo come un’estensione del superpotere» – Tatiana Maslany

Dal canto suo la Coiro precisa che non conosceva il personaggio, ma dopo aver letto il fumetto ed essersi imbarcata nel progetto, ha potuto coronare un «vero sogno. A ogni episodio abbiamo dato un sapore diverso, ma la sfida più grande è stata bilanciare tutti gli aspetti tecnici, l’action, con la commedia, il lato divertente. Ecco perché ci siamo preparati in anticipo».

Tra commedia e action style

«La priorità è sempre stata la commedia, l’umorismo, a cui si è aggiunto il cast incredibile» – si allaccia la Gao, sottolineando come abbiano trovato la giusta umanità, il realismo e una sana dose di scherzi, grazie agli elementi a loro disposizione. Ma ciò che rende She-Hulk così accattivante, secondo la showrunner, è il suo rivelarsi «un essere umano reale, con una famiglia alle spalle, degli amici, un lavoro, per cui è facile e immediato immedesimarsi».

«Dietro ogni supereroe c’è un’amica del cuore» – Ginger Gonzaga

Inoltre la Maslany pare abbia avere «un’incredibile chimica con chiunque», fattore indispensabile in un progetto corale quale She-Hulk: Attorney at Law. E proprio nel MCU si punta a «portare più momenti tra donne – dice ancora la Gao – come quello nel bagno del bar, dove emerge il codice non scritto tra ragazze».

*Sono Sabrina, se volete leggere altri miei articoli cliccate qui.

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.