fbpx
Connect with us

ANTICIPAZIONI

Terminate le riprese di Apartment 7A, il prequel di Rosemary’s Baby

Un thriller – horror prodotto da Paramount e diretto dalla regista Natalie Erika James.

Publicato

il

apartment 7 A

Terminate le riprese di Apartment 7A, un thriller – horror prodotto da Paramount e diretto dalla regista Natalie Erika James. Il film è avvolto dal mistero, ma diverse indiscrezioni lo indicano come il prequel di Rosemary’s Baby – Nastro rosso a New York.

La pellicola, realizzata da Roman Polanski nel 1968, ottenne due candidature agli Oscar e il suo primo sequel risale al 1976, Guardate cosa è successo al figlio di Rosemary diretto da Sam O’Steem.

Rosemary’s Baby – Nastro rosso a New York racconta la vicenda di una giovane coppia in attesa del primo figlio. Come molte neomamme, Rosemary si trova in confusione. Suo marito, un ambizioso, ma sfortunato attore, sigla un patto con il diavolo che permette di far ‘volare’ la sua carriera alle stelle.

Apartment 7A, invece, dovrebbe concentrarsi sulla donna che è morta al di fuori dell’appartamento in cui Rosemary è andata ad abitare, un particolare presente nel lungometraggio.

Entrambi i film hanno in comune il personaggio di Roman Castevet, interpretato in Rosemary’s Baby – Nastro rosso a New York da Sidney Blackmer. Castevet era una figura centrale nel lungometraggio di Roman Polanski perché il suo nome era in realtà l’anagramma di Steven Marcato, figlio di un vecchio residente del Bramford, noto per essere un satanista.

Il cast di Apartment 7A pare sia composto da Julia Garner (Ozark), la due volte Premio Oscar Dianne Wiest, Marli Siu (Run) e Nikkita Chadha.

Altri interpreti sono: Rosy McEwen, Anton Blake Horowitz, Brooke Walter, Thomas Harper-Jones, Raphael Sowole e Hannah Morley.

Kavin McNally sarà il tenebroso Roman Castevet.

Il cast è completato da Amy Leeson (The King’s Man) e Scott Hume (The Crown).

Apartment 7A dovrebbe uscire al cinema il prossimo Novembre.

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.