fbpx
Connect with us

DIRETTE EVENTI & FESTIVALS

L’ HipHopCineFest annuncia i finalisti della seconda edizione

La cerimonia di premiazione si svolgerà domenica 22 Maggio.

Publicato

il

HipHohCineFest

L’ HipHopCineFest, giunto alla sua seconda edizione, ha da poche ore annunciato la lista dei finalisti ammessi alle varie categorie in concorso.

Le opere selezionate saranno trasmesse in streaming sulla piattaforma Filmocray nelle due settimane precedenti al festival (9 – 22 Maggio). L’accesso avverrà dalla home page del sito del festival e i biglietti saranno gratuiti, con possibilità di donazione per chi vorrà contribuire all’evento.

Ai finalisti della seconda edizione dell’HipHopCineFest sarà dedicata anche una proiezione dal vivo, che si terrà presso Il Cinema Aquila di Roma. Sabato 21 e domenica 22 Maggio, ci saranno 2 sessioni di 8 ore al giorno, suddivise in 2 fasce di 4 ore ciascuno.

La cerimonia di premiazione si svolgerà domenica 22 Maggio e sarà trasmessa in streaming sul canale YouTube del festival.

All’interno dell’HipHopCineFest non mancheranno occasione di riflessione e discussioni con diversi dibattiti. Gli organizzatori, con a capo Giulia Giorgi (Direttrice del Festival), hanno organizzato 6 pannel focalizzati su varie tematiche.

All’interno del Cinema Aquila, inoltre, sarà allestita una mostra d’arte in collaborazione con a.DNA, che verrà inaugurata sabato 21 Maggio. Un altro evento previsto nella seconda edizione dell’HipHopCineFest sarà un tour di street art organizzato da MuriLab.

Segue la lista delle opere selezionate.

Documentari

Tlacuilos – Federico Peixoto (Costa Rica)

It’s different in Chicago – David Weathersby (USA)

I Am What I Am: The Story of Gipsy Mafia – Andrijana Stojkovic (Serbia)

We Are The Nation – Håvard Holme (Norway/Kenya)

Where We’re From – The Elements Documentary – DJ Bonds, DJ Breeze (USA)

I want my name back – Roger Paradiso (USA)

We Resist – Philipe Bernard, Nico Muñoz (Argentina)

Documentary Short

REXISTENCIA HIP HOP – Daniel Sierra (Colombia)

It’s Wijilan – Alexander Sinaga (Indonesia)

VOLUME XPERIENCE – Enrico Rassu (Italy/UK)

MC Kash aka Roushan Illahi: 101 Hip Hop Homeland – Sajeed A (India)

Break The Scene : JAPAN – Sylysak TAIDO (France)

Madagascar HIP HOP Evolution – TSIBENY JEAN ODILON (Madagascar)

Mode 2 Graffiti artist – Julie Bonan (France)

OFF Identikit – Veronica Santi (USA)

Mott Haven – Kyle Morrison (USA)

Just Graffit, a local history” – Miquel Ardèvol Verdiell (Spain)

Bombay Lokal Hip Hop Collective – Afroz Aziz Khan (India)

Bidla – Amanda Ndidika Eke (Malta)

Upside Down – Edoardo Setti, Luca Guglielmo (Italy)

Benevento Rap Lab – Chiara Bollo (Italy)

Feature Film

STAR – Marc- Aurèle Vecchione (France)

BEST OF THE WEB

MELAH School – Chapter #1: Hip Hop Before Hip Hop – Clara “Apolonia” Guilarte, Jose Medina, Cristian Chamorro (Colombia)

140 BPM – Martine Mbock (France)

Keep it Trill. Storie di ragazzi nelle carceri per minori – Francesco Alesi (Italy).

FICTION SHORT

RAP GAME – Sonadie San (France)

MERLICH MERLICH – Hannil GHILAS (France).

EXPERIMENTAL

La Cifra – Juan Gordon (Colombia)

Melanin Vibes – Cyrian Reed (USA)

Mama’s Home Cooking VS The Trapstar – Owen Elijah BROWN (USA)

Taxi B – 10 Sprite – Luca La Piana, Riccardo Cagnotto (Italy)

Balentia – Without Music – Stefano Pio (Italy)

MOOVIN’ – Morgan Eloy (France)

the feet are here but the brain is always dancing – Alberto Masala (Italy)

Music Video

Wallah – Moncef Henaien (Tunisia)

Tribute to Peace – Lukasz L.U.C. Rostkowski (Poland)

Just Us – J.C. Hall, Thomas Jarrett (USA)

Ardh Ardh – Moncef Henaien (Tunisia)

Zabyrai – Anton Shtuka (Ukraine)

Crazy Love – Giulio Rosati (Italy)

Mikezinga – Pass the mic – Lorenzo Clemente (Italy)

#hashtag – Arlo Maverick, Michael B MacDonald (Canada)

Diáspora – Carlos Gómez (Cuba)

C’avevo un amico – Michele Formica, Alessio Hong (Italy)

El Ep (The Film) – José Salvador Toj (Guatemala)

Lemme Go Talk My Ish – Katherine Otuechere (USA)

If you were me – Ibrahim Ghunaim (Palestine)

The punisher – Federico Bensi (Italy)

Virus – Marco Proserpio (Italy)

Colpevole – Francesco Carnesecchi (Italy)

CA$H – finini amine, dollypran (Morocco)

Bimbi – Orazio Guarino (Italy)

Ech Mazel – Yassine Tabka (Tunisia)

Babalu – Jadit Prieto Fernández (Cuba)

khamsa wekhmis – Yannis Talal (Tunisia)

Jungle – Peter Marvu (Italy)

Canción del Oficio RMX – Federico Peixoto (Costa Rica)

Cuori Spezzati – Pietro Marvulli (Italy)

 

Per maggiori informazioni clicca qui

 

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.