fbpx
Connect with us

Live Streaming & on Demand

‘Love Hard’ L’amore ai tempi dei social

Su Netflix la rom-com di Hernán Jiménez García, una commedia natalizia spensierata e senza grandi pretese

Pubblicato

il

Love Hard - Taxidrivers

Love Hard , la commedia romantica diretta da Hernán Jiménez García, disponibile su Netflix, e interpretata da Nina Dobrev, Darren Barnet, Harry Shum Jr. e Jimmy O. Yang.

“Posso innamorarmi veramente?”

Love Hard : la trama

Natalie, scrittrice di Los Angeles, conosce il compagno ideale su un’app di incontri. Josh, il suo ultimo match, è allegro, comprensivo e… perfetto. Ma quando Natalie decide di fargli una visita a sorpresa per Natale, scopre di essere stata ingannata!
Josh in realtà vive come lei a Los Angeles, e ha finto di essere un’altra persona solo per attirare le sue attenzioni con un preciso scopo: trovare una donna che finga di essere la sua fidanzata per un periodo di vacanza. Natalie, esterrefatta, non vorrebbe accettare nulla di simile, ma l’imbroglione le promette, in cambio del suo aiuto, che le farà conoscere colui per il quale si era spacciato sull’applicazione…

Love Hard: la recensione

La commedia della Jiménez García presenta due protagonisti con caratteristiche diverse ma affini. Natalie, delusa dall’amore, non pensa di potersi mai innamorare né che l’uomo “perfetto” per lei esista. Josh, abbandonato all’idea che nella sua vita non realizzerà mai nulla di buono, è convinto che passerà tutta la sua esistenza solo, nella casa dei genitori. Entrambi hanno qualcosa che li fa sentire soli, Natalie solo un bel lavoro e Josh un sogno da realizzare. Entrambi credono che per loro sia tutto “finito”. Due solitudini si incontrano e, nonostante la conoscenza sia iniziata con un inganno, non riescono proprio a stare lontani. Oltre l’attrazione fisica e oltre ciò che sarebbe perfetto, Josh e Natalie imparano a volersi bene per ciò che sono.

Love Hard, cosa sapere sulla commedia natalizia 

La commedia di Jiménez García si avvale di un cast famoso per gli amanti delle serie tv (la Dobrev era la protagonista di The Vampire Diaries mentre Barnet lo è in Non ho mai…) e strizza l’occhio ad altre commedie romantiche natalizie, da Love Actually -ampiamente citato- a L’amore non va in vacanza, puntando sui rischi dietro agli incontri online.
Contraddistinta da un buon ritmo narrativo dove ogni personaggio ha un suo percorso aperto e chiuso, il film riesce nell’impresa di far trascorrere allo spettatore un’ora e mezza spensierata ma, al contrario di altre pellicole che rientrano nel genere, non è indimenticabile.

Una commedia senza grandi pretese

Alcune situazioni, come le incomprensioni nella famiglia di Josh, o la stessa convinzione del ragazzo di essere il brutto anatroccolo, sono già viste. Inoltre, il triangolo che dovrebbe nascere tra Tag, Natalie e Josh, ha poca vita in quanto liquidato in pochi secondi.

L’atmosfera natalizia è ricreata con ottime scenografie ed oggetti di scena, e il legame che si crea tra i due protagonisti è genuino e ammirabile ma, a parte questo, non ci sono grandi sequenze comiche o sentimentali. La comicità è relegata a brevi sorrisi e, per quanto riguarda le emozioni, forse, se ci si fosse concentrati sul bel rapporto tra Natalie e Josh, si sarebbe potuto affidare il significato del film alla bellezza di questa relazione e arricchire la visione con emozioni più profonde.

Il trailer ufficiale

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.

Love Hard