fbpx
Connect with us

CANNES

‘Tout s’est bien passé’ di Ozon in concorso a Cannes

Torna a Cannes il regista francese con un film che narra del rapporto tra un padre malato e una figlia che deve decidere se soddisfare una sua richiesta difficile

Publicato

il

Tout s’est bien passé è in concorso al Festival di Cannes 2021.

Il film è scritto e diretto da François Ozon e vede la partecipazione di Sophie Marceau, André Dussollier, Hanna Schygulla, Charlotte Rampling, Géraldine Pailhas e Grégory Gadebois.

Prodotto da Mandarin Production, esce in Francia il 22 settembre 2021. La distribuzione internazionale è di Playtime.

Di cosa parla Tout s’est bien passé

Adattato dal romanzo omonimo del 2013 scritto da Emmanuèle Bernheim, il film parla di un uomo di 85 anni, André, vittima di un ictus. Emmanuèle, sua figlia, si precipita dal padre e si troverà di fronte una richiesta molto forte: suo padre le chiede aiuto a porre fine alla sua vita.

Il regista

François Ozon, prima di Tout s’est bien passé, partecipa a Cannes tre volte: nel 2003 con Swimming Pool (disponibile su Amazon Prime Video, dove si può vedere anche Ricky) in cui racconta del rapporto tra una scrittrice di gialli e la figlia del suo editore; nel 2013 con Giovane e Bella (vincitore del San Sebastián International Film Festival e disponibile su Netflix) in cui una donna, persa la verginità, vive con distacco le sue esperienze come squillo; nel 2017 con Doppio Amore, vincitore del Golden Trailer Awards (2018) in cui una donna si innamora del suo psicanalista.

Centrali nella sua produzione cinematografica sono le tematiche sessuali, spesso omosessuali, affrontate anche con grande ironia. Tout s’est bien passé è il suo ventesimo lungometraggio.

Ozon è laureato in storia del cinema e comincia a lavorare a un gran numero di cortometraggi, per poi approdare al lungometraggio nel 1998 con Sitcom – La famiglia è simpatica, con il quale si afferma come una rivelazione tra i nuovi registi del cinema francese. Negli anni 2000 realizza la Trilogia del Lutto che si compone di Sotto la Sabbia, Il Tempo che Resta e Il Rifugio.

Il suo ultimo lavoro è Estate ’85, la storia di Alexis che con la sua barca rischia di annegare e viene salvato da David del quale si innamora.

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.

  • Anno: 2021
  • Durata: 113'
  • Genere: Drammatico
  • Nazionalita: Francia
  • Regia: François Ozon