Smetto quando voglio

Smetto quando voglio – Masterclass

La banda di ricercatori più famosa è tornata. Anzi, non è mai andata via. Dopo il clamoroso successo di Smetto quando voglio, diretto dal regista esordiente Sydney Sibilia, uscito nei cinema nel 2014 incassando circa quattro milioni di euro, arriva nelle sale italiane l’atteso sequel Smetto quando voglio – Masterclass

Smetto quando voglio

Stasera alle 21,15 su Rai 3 Smetto quando voglio di Sydney Sibilia

C’era bisogno di un regista esordiente classe 1981 come Sydney Sibilia e della sua riuscitissima opera prima dal titolo Smetto quando voglio, per gettare finalmente una bella ventata di aria fresca sull’anemica commedia made in Italy? A giudicare dagli esiti pare proprio di si. I tempi comici costituiscono l’arma in più nelle mani di Sibilia per scardinare le difese immunitarie dello spettatore più scettico, costretto sin dalle prime scene ad alzare bandiera bianca, lasciandosi trascinare da uno humour nero travolgente

foto-smetto-quando-voglio-30-low

Due sequel per ‘Smetto quando voglio’

Sydney Sibilia, autore della commedia rivelazione della scorsa stagione, ‘Smetto quando voglio’ (oltre 4 milioni di euro al botteghino), interpretata da Edoardo Leo, Valerio Aprea, Paolo Calabresi, Libero De Rienzo e Stefano Fresi, tornerà a raccontare le disavventure dei ricercatori universitari diventati spacciatori di smart drugs in due sequel. “Li gireremo, come fa Peter Jackson, insieme,

Qui e ora

“Qui e ora” benzina sul fuoco all’Ambra Jovinelli

    Il sipario si apre su un frontale da coma immediato. Riversi a terra due uomini sulla quarantina. Il primo cerca subito di muoversi e riesce, non senza fatica a rialzarsi. Il secondo sembra morto. Aurelio (Valerio Mastandrea) inizia a saltellare per capire dove si trova e chiamare i soccorsi che non arriveranno mai.

"La vita negli oceani" di Jacques Perrin e Jacques Cluzaud

Festambiente Mondi Possibili, il programma completo!

Quattro serate di concerti, cinema, teatro. Chiacchierate condivise e partecipate, laboratori creativi e spazi culinari, dove il cibo assumerà tutto un altro sapore. Questo è Festambiente Mondi Possibili, il festival di Legambiente patrocinato dalla Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco, al Circolo degli Artisti di Roma dal 20 al 23 settembre.

^ Back to Top