Mercoledì 5 dicembre Terence Hill incontrerà il pubblico della libreria La Feltrinelli a Roma

TERENCE HILL INCONTRA IL PUBBLICO in occasione dell’uscita in home video di IL MIO NOME E’ THOMAS – ME NE VADO PER UN PO’… MERCOLEDI’ 5 DICEMBRE ORE 18.00 LA FELTRINELLI di Via Appia Nuova 427 ROMA   Mercoledì 5 dicembre Terence Hill incontrerà il pubblico della libreria La Feltrinelli di Via Appia Nuova 427 a ROMA alle ore 18.00 in occasione dell’uscita

…continuavano a chiamarlo Trinità con Bud Spencer e Terence Hill in dvd

…continuavano a chiamarlo Trinità, sebbene sia un sequel, non delude, anzi mantiene il tenore del capostipite con un aumento significativo del tempo dedicato a quelle scazzottate che poi diventarono il marchio di fabbrica della coppia Hill-Spencer. La sequenza della rissa infinita nel convento, insieme ai frati, ha modificato sensibilmente la natura di un genere, dando vita a una sorta di slapstick western

Lo chiamavano Trinità… con Bud Spencer e Terence Hill in dvd

Gli occhi di vetro, splendenti di Hill e quelli burberi e socchiusi di Spencer bucano lo schermo dando vita ad uno dei più riusciti divertissement mai realizzati, ancora ineguagliato per la capacità di intrattenere il pubblico. Un film che è definitivamente consegnato alla storia più significativa della nostra cinematografia

Bud Spencer: il mito, le influenze, le risate, i fagioli, i cazzotti, il piccione. Cinquant’anni di carriera e titoli entrati nell’immaginario collettivo

Bud Spencer era “solo” l’uomo invincibile, barbuto e panzuto, grande, grosso e un po’ frescone, sempre un pochino in ritardo, come il suo personaggio richiedeva, rispetto allo sveglio e scaltro Terence, ma con una forza fumettistica, e dunque innocua, che lo caratterizzava agli occhi degli italiani, dei tedeschi, degli americani e così via discorrendo, come un bruto invincibile dal cuore d’oro

Stasera su Canale 5 alle 21, 10 Lo chiamavano Trinità… con Bud Spencer e Terence Hill

Lo chiamavano Trinità… è un film diretto nel 1970 da Enzo Barboni, con il nome d’arte di “E.B. Clucher”, regista anche del sequel Continuavano a chiamarlo Trinità uscito un anno dopo. È ormai considerato un “classico” del cinema italiano, sia per gli amanti del genere comico sia di quello western. Le scazzottate della coppia Bud Spencer e Terence Hill, vero e proprio “marchio di fabbrica”, lo hanno reso famoso in tutto il mondo

Preparati la bara!

MAD PUPPET, ottava puntata: “Preparati la bara!”. Il western “Preparati la bara!” di Ferdinando Baldi è un non dichiarato sequel del “Django” di Sergio Corbucci, con Terence Hill nel ruolo che fu di Franco Nero. La colonna sonora del film non si discosta dal genere e ne cavalca tutti i canoni. Gli autori sono i fratelli Reverberi, due compositori che hanno dato molto alla musica italiana. Rubrica a cura di Fabio Meini.

^ Back to Top