Il trailer di Fratelli nemici, dal 28 Marzo al cinema

Presentato con successo alla 75. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, arriva nelle sale cinematografiche italiane FRATELLI NEMICI – Close Enemies, un thriller mozzafiato in cui tradimento, vendetta e sopravvivenza spingeranno i due travolgenti protagonisti a mettere in dubbio la lealtà e la fiducia verso i loro due mondi. Il film è interpretato da due

16 Marzo 2019

Stasera in tv su Rai Movie alle 23,25 Un sapore di ruggine e ossa di Jacques Audiard con Marion Cotillard

La regia di Jacques Audiard scava all’interno dei personaggi con un sapiente e carezzevole uso della cinepresa. Un sapore di ruggine e ossa è una storia d’amore diversa da tutte le altre, resa in maniera vivida e straziante, anche per merito di due attori in stato di grazia, Marion Cotillard e Matthias Schoenaerts

30 Gennaio 2019

Venezia 75: Frères Ennemis di David Oelhoffen, un poliziesco atipico che si svincola dal genere (Concorso)

Frères Ennemis di David Oelhoffen, presentato in concorso alla Mostra del Cinema di Venezia, è apparentemente un film di genere, che però si svincola dai canoni di quest’ultimo ampliandone i confini e comprendendo in essi elementi ulteriori

2 Settembre 2018

Le Fidèle di Michaël R. Roskam: quando l’amore incondizionato rende immortali

Vita, amore e morte (e immortalità): scritto e diretto da Michael R. Roskam Le Fidèle è un film sull’amore assoluto e incondizionato, che parte dalle ferite interne che ognuno di noi inevitabilmente si porta dietro, e cerca di mostrare quanto queste ferite possano essere guarite con l’amore, oppure quanto possano renderci difficile il cammino verso l’apertura agli altr

24 Agosto 2018

La spia che venne dal freddo: Red Sparrow, lo spy thriller con Jennifer Lawrence diretto dal regista di Hunger Games

Jennifer Lawrence indossa i panni di una seducente spia sovietica in Red Sparrow, spy thriller diretto da quel Francis Lawrence con cui l’attrice aveva condiviso la realizzazione delle avventure di Katniss Everdeen

28 Febbraio 2018

Stasera alle 23,25 su Rai Movie Un sapore di ruggine e ossa di Jacques Audiard

L’obiettivo di Audiard, ossia raccontare una storia d’amore, è stato pienamente raggiunto, ma Un sapore di ruggine e ossa non è semplicemente una favola moderna e melodrammatica, piuttosto è una pellicola in cui la tensione dell’innamoramento dura dall’inizio alla fine, cambiando la vita dei due protagonisti. Un’ opera da non perdere

5 Febbraio 2017

A Bigger Splash di Luca Guadagnino in blu ray

Il quartetto messo in scena da Luca Guadagnino è composto da personaggi che non chiedono altro di tramontare, svanire, non esserci più. Questioni edipiche, incesto, tradimenti: tutta la spazzatura del teatro dell’Io è messa maestosamente in scena, e lo spettatore (sano) davvero non riesce a empatizzare. Sono borghesi colti nell’ultima fase di degenerazione antropologica. Sarebbe un errore, quindi, rimproverare a Guadagnino il fatto di aver costruito una storia poco riuscita, laddove l’intento del regista era proprio quello di mettere alla berlina un mondo, privandolo di qualunque spessore tragico

4 Giugno 2016

Stasera alle 21,15 su Rai Movie Un sapore di ruggine e ossa di Jacques Audiard

Un sapore di ruggine e ossa (De rouille et d’os) è un film del 2012 diretto da Jacques Audiard basato sulla raccolta di racconti Ruggine e ossa (Rust and Bone) di Craig Davidson. Un sapore di ruggine e ossa è una storia appassionante, capace di coinvolgere lo spettatore in un climax sentimentale ascendente. L’atmosfera melodrammatica è accompagnata dalla colonna sonora di un grande come Alexandre Desplat. Un’ opera da non perdere

7 Aprile 2016

The Danish Girl

Tom Hooper, da grande regista qual è, riesce a raccontare con dovizia di particolari e struggenti momenti che arrivano dritto al cuore degli spettatori il percorso di crescita di una persona che voleva solo avere la possibilità di vivere la sua vita nell’identità cui si sentiva di appartenere

19 Febbraio 2016

A bigger splash

Il film miscela commedia, dramma, farsa e grottesco con un tuffo nella problematica sociale riguardante il tema dell’immigrazione. Guadagnino si sofferma su scene di vita quotidiana, dettagli che all’apparenza possono sembrare futili e insignificanti ma che servono invece a far emergere pensieri, debolezze e insicurezze dei suoi protagonisti

23 Novembre 2015

Via dalla pazza folla

C’è un rigore nelle scelte di Vinterberg che è assai raro vedere ai giorni nostri. Lo si intuisce fin da subito, nelle luci naturali che illuminano a giorno l’odissea sentimentale di Lady Everdene e, più in generale, nella costruzione pittorica delle bellissime inquadrature

16 Settembre 2015

Venezia 72: A bigger splash di Luca Guadagnino (In Concorso)

Guadagnino aveva sulla carta un buon materiale narrativo su cui lavorare e un cast di tutta eccellenza. Ne viene fuori una pellicola che non comincia, che lascia tutto sul tavolo senza mescolare realmente le carte per un approfondimento piscologico e narrativo, realmente drammatico

7 Settembre 2015
the danish girl

Eddie Redmayne e Alicia Vikander nel primo poster di The Danish Girl

Dopo le prime immagini diffuse in rete nei mesi scorsi, la Universal e Focus Features hanno appena reso disponibile il poster ufficiale di The Danish Girl, il nuovo e attesissimo film di Tom Dropper

27 Agosto 2015

Le regole del caos

Rickman ci regala un quadro di una Francia di fine ‘600 che presenta in un contesto bucolico il senso della rivincita della donna uscente dallo stato di anonimato e svela ad una società androcentrica l’intelligenza e la caparbietà che risiede nella forza del gentil sesso

5 Giugno 2015

Suite francese

Ci sono due diversi modi per vedere Suite francese di Saul Dibb: dipendono dalla nostra conoscenza dell’opera di Irène Némirovski da cui è tratto il film, non per stanare, al solito, differenze, aggiunte e sottrazioni tra il linguaggio letterario e quello filmico. Affatto. Ma per il coinvolgimento emozionale con cui si entra al cinema, la motivazione che ci ha portati lì, l’attesa intercorsa tra l’annuncio della sua lavorazione (circa due anni fa) alla visione, finalmente.

22 Marzo 2015

Suite Francese

Di certo, Suite Francese non è “la più grande storia d’amore mai raccontata”, ma è senz’altro una travolgente riscoperta dell’amore in senso lato: quello tra un uomo e una donna, tra un civile e la sua terra, ma soprattutto l’amore di se stessi, al di là di qualsiasi identità imposta e comandata

13 Marzo 2015
^ Back to Top