Lina Wertmüller e Giancarlo Giannini a Cannes per la versione restaurata di Pasqualino Settebellezze

Mercoledì 22 maggio ore 16:00 Presentazione della 17^ edizione del FESTIVAL DI CANNES 2019 ITALIAN PAVILION Salon Marta Hotel Majestic Cannes – 10 Boulevard de la Croisette Saranno presenti: Rosetta Sannelli – Direttrice del Premio Lina Wertmüller Giancarlo Giannini PREMIO KINÉO 2019 Al 72° Festival di Cannes, il 22 maggio, nel corso di una giornata tutta

Stasera in tv su Rete 4 alle 21,20 Travolti da un insolito destino nell’azzurro mare d’agosto, l’indimenticabile film di Lina Wertmüller con Giancarlo Giannini e Mariangela Melato

Un film divenuto un classico degli anni ’70, grazie alla regia di Lina Wertmüller e l’ottima recitazione di Giancarlo Giannini e Mariangela Melato. Al centro c’è il rapporto uomo-donna, con la contrapposizione tra dimensione culturale normata nella sovrastruttura sociale e quella istintiva appartenente a un possibile stato di natura

Teatro Greco di Roma. Stagione 2016/2017. Un teatro leggero ma non troppo

Un’ottima offerta culturale e di svago è quella della prossima stagione che ci propone il Teatro Greco di Roma. Il parterre di artisti è vasto e ben articolato e le piece scelte si presentano ricche di piacevoli proposte. Tra gli artisti che si alterneranno nel corso dell’anno segnaliamo: Lina Wertmuller, Flavio Bucci, Pamela Villoresi, Antonio Giuliani, Simona Marchini

Stasera alle 23,45 su Rete 4 Travolti da un insolito destino nell’azzurro mare di agosto di Lina Wertmüller

Travolti da un insolito destino nell’azzurro mare d’agosto è un film del 1974 scritto e diretto da Lina Wertmüller, con Giancarlo Giannini, Mariangela Melato e Eros Pagni. Commedia felicemente sopra le righe che gioca le sue carte migliori sulla contropposizione di caratteri, estrazione sociale e modi di fare dei due interpreti protagonisti che danno vita a siparietti d’antologia

The Belle Starr Story – Il mio corpo per un poker di Lina Wertmuller in dvd

Già dai titoli di testa, in cui si succedono sensuali immagini della protagonista, si percepisce che The Belle Starr Story – Il mio corpo per un poker è un interessante esperimento-divertissement, attraverso cui gli sceneggiatori (Lina Wertmuller e Piero Cristofani) tentarono di affrontare la questione di genere, dando un taglio lieve all’insieme e mettendo in scena una storia in cui si alternano fluidamente intrattenimento e denuncia

Dietro gli occhiali bianchi – In prima TV su Studio Universal

Studio Universal, Mediaset Premium sulla piattaforma Digitale Terrestre, presenta in Prima TV, il 1 giugno alle 21.15, il documentario di Valerio Ruiz Dietro gli occhiali bianchi. Un omaggio dedicato ad una delle più grandi artiste italiane: Lina Wertmüller, prima donna in assoluto ad essere candidata agli Oscar come miglior regista, nel 1977, per Pasqualino settebellezze

Gianni Amelio: “Se andrò all’inferno, come è probabile, sarà per aver abusato del cinema fin da ragazzino”

Taxi Drivers incontra Gianni Amelio, che ci parla del suo rapporto con il cinema, sorto fin da quando era bambino, e degli esordi come aiuto regista nei film musicali e negli spaghetti western (tra l’altro veniamo a scoprire che fu l’aiuto di Giulio Questi in Se sei vivo spara con Tomas Milian). Un uomo Amelio che, come solo i veri grandi sanno essere, si racconta con umanità e grande disponibilità

Oscar 2015, Daniel Oyelowo

Oscar 2015, i vincitori sono tutti maschi e bianchi…Le polemiche sulle scelte dell’Academy, tra razzismo e misoginia, un po’ di numeri!

Andrà stasera in onda l’87° Cerimonia della notte degli Oscar 2015, l’evento cinematografico più prestigioso del mondo. Quest’anno più del solito l’ambito premio ha scatenato però alcune polemiche sulle scelte dell’Academy, accusata di razzismo strisciante e misoginia. Per la prima volta dal 1998 non troviamo infatti nessun candidato di colore tra gli attori e come

^ Back to Top