Il trailer di Vivere di Francesca Archibugi, in sala dal 26 Settembre

In una periferia fatta di villette a schiera vive la famiglia Attorre: Luca (Adriano Giannini), giornalista free-lance molto free, “confezionatore” di articoli di colore che piazza a stento sui giornali, Susi (Micaela Ramazzotti), ballerina che insegna danza a signore in sovrappeso, e Lucilla, la loro bimba di sei anni quieta, ricca di fantasia e affetta

Il trailer di Gauguin a Tahiti, nelle sale il 25,26,27 Marzo

Il film evento GAUGUIN A TAHITI. IL PARADISO PERDUTO con soggetto di Marco Goldin e Matteo Moneta, sceneggiatura di Matteo Moneta e regia di Claudio Poli dedicato all’artista che lasciò tutto per seguire la sua ispirazione primitiva e reinventare completamente la pittura occidentale, sarà al cinema solo il 25-26 e 27 marzo. Con la partecipazione

Naples ’44

Attraverso il racconto dell’ufficiale britannico Norman Lewis Patierno ricostruisce uno degli avvenimenti più sanguinosi del secondo conflitto mondiale: lo sbarco alleato a Salerno nel 1944. La voce fuoricampo di Adriano Giannini (e di di Dominic Cumberbatch nella versione originale) fa si che lo spettatore assuma completamente il punto di vista di chi ha vissuto gli eventi in prima persona

Roma Creative Contest: ultimi giorni | Concorsi e premiazioni al Teatro Vittoria. Presidente di Giuria Gabriele Mainetti

La VI edizione del Roma Creative Contest, Il Festival Internazionale di Cortometraggi di Roma promosso e organizzato da Image Hunters con la Presidenza onoraria del premio Oscar™ Giuseppe Tornatore, è al giro di boa. Presidente di giuria per l’edizione 2016 è il regista e produttore Gabriele Mainetti, affiancato da Adriano Giannini, Massimiliano Bruno, Nicola Guaglianone e Laura Delli Colli

Per amor vostro

Per amor vostro di Giuseppe M. Gaudino è un ritratto suggestivo e spietato di Napoli, luogo di tradizione cristiana e pagana, musica, superstizione, morte e vita, affidato alla voce e al corpo di Valeria Golino

Ho ucciso Napoleone

I presupposti, le idee alla base erano buone, molto buone. Il concept fondato sulla proposta di una commedia nuova, diversa, moderna, sui temi trattati, sui personaggi, erano più che promettenti. La sensazione che si percepisce al termine del film è quella di un’occasione persa

^ Back to Top