Carmen y Lola di Arantxa Echevarria, storia d’amore senza confini

Carmen y Lola è un’opera già matura in cui la regista riesce in modo magistrale a bilanciare il senso della narrazione con la forma delle immagini, in una rappresentazione del potere dell’amore come sentimento di liberazione dalle catene di una colpa indotta dalla società. Un film da non perdere che riesce a raccontare con un afflato poetico le più pure emozioni di due giovani donne che attraverso il loro desiderio dell’una e dell’altra entrano prepotentemente nell’età adulta.

Il trailer di Cafarnao-Caos e Miracoli, al cinema dall’11 aprile

Dopo il sorprendente esordio alla regia con “Caramel”, Nadine Labaki firma la regia di “Cafarnao – caos e miracoli” per raccontare, ancora una volta, la complessa realtà contemporanea. Candidato agli Oscar® e ai Golden Globe per il miglior film straniero e vincitore del Premio della Giuria a Cannes, il film è un’opera struggente ed emozionante.

Un affare di famiglia di Hirokazu Kore-eda mette in scena i legami di una famiglia disfunzionale in cerca di felicità

Un affare di famiglia è l’opera summa di Hirokazu Kore-eda, sintesi suprema del suo cinema, capitolo di un romanzo balzachiano, di una commedia umana contemporanea della società giapponese. E la giuria del 71esimo Festival di Cannes ne ha riconosciuto il valore assoluto premiandolo con la (meritata) Palma d’oro come miglior film del concorso

71 Festival di Cannes: Girl di Lukas Dhont, un film profondo, intimista e dal valore sociale al tempo stesso (Un Certain Regard)

La sezione Un Certain Regard propone sempre delle sorprese e delle opere prime originali: uno dei film rivelazione della selezione 2018 è senza dubbio l’opera prima del ventiseienne regista Lukas Dhont (non si può non fare un paragone con un altro énfant prodige, Xavier Dolan), che costruisce un film profondo, intimista e dal valore sociale al tempo

^ Back to Top