fbpx
Connect with us

Latest News

giovedì 27 maggio “La banda del Brasialiano” arriva a Roma per il Roma3FilmTeatroFestival’010

La banda del Brasiliano del collettivo John Snellinberg sarà presentato il 27 maggio all’interno del Roma3FilmTeatroFestival’010 (26-30 maggio), una manifestazione che riunisce e intreccia iniziative diverse che nel tempo sono andate crescendo come significativi momenti di riflessione e confronto delle attività di studio e sperimentazione artistica di studenti, laureati ma anche artisti e professionisti del cinema, del teatro, del video.

Pubblicato

il

La banda del Brasiliano

Proiettato in sale e circoli di tutta Italia, il film che ha incuriosito ed entusiasmato pubblico e critica, diventando un piccolo caso nel panorama cinematografico nazionale, arriva finalmente a Roma. La banda del Brasiliano sarà presentato il 27 maggio all’interno del Roma3FilmTeatroFestival’010 (26-30 maggio), una manifestazione che riunisce e intreccia iniziative diverse che nel tempo sono andate crescendo come significativi momenti di riflessione e confronto delle attività di studio e sperimentazione artistica di studenti, laureati ma anche artisti e professionisti del cinema, del teatro, del video.

Alla proiezione del 27 maggio saranno presenti gli autori del progetto, il collettivo John Snellinberg: un gruppo di trentenni che, con un budget di soli 2.000 euro, è riuscito a dare forma a quella rabbia che attanaglia le generazioni precarie di oggi, raccontando una storia ironica, assurda e disperata di uno scontro violento tra padri e figli che non riescono a capirsi.

IL FILM Un caso di omicidio e il rapimento di un impiegato comunale di mezza età sconvolgono la quiete della provincia pratese. L’ispettore Brozzi (Carlo Monni), ormai prossimo alla pensione, è per la comunità locale una vera istituzione; sarà lui insieme al giovane e inesperto Vannini a dover far luce sul caso. I sospetti cadono sulla “banda del Brasiliano”, che ha precedentemente tentato di rapire altri soggetti. I rapitori sono quattro ragazzi sulla trentina: il Biondo, il Mutolo, il Randagio e il Brasiliano. Il movente del rapimento è in realtà decisamente insolito.

Girato tra Prato, Livorno e Napoli La Banda del Brasiliano è prima di tutto un omaggio al cinema poliziesco italiano degli anni Settanta, un cinema che con un linguaggio brutale e crudo ha saputo raccontare la rabbia, i conflitti sociali e le inquietudini di un decennio violento.

Il film sarà preceduto dalla proiezione del corto “Gioventù, droga e violenza” di Luke Tahiti

La Banda del Brasiliano sarà disponibile in dvd CG Home Video dall’8 giugno

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.

1 Commento